Machine Gun Kelly: una mitragliatrice di rime al Carroponte

Machine Gun Kelly: una mitragliatrice di rime al Carroponte

Il rapper americano Machine Gun Kelly è approdato in Italia per l’unica data nel nostro Paese del suo nuovo tour. Location del concerto, il Carroponte di Sesto San Giovanni (Milano).

Originario dell’Ohio, Machine Gun Kelly deve il suo nome alla velocità con cui è in grado di rappare… una mitragliatrice di rime, che sul palco si scatena in tutta la sua potenza.
La sua ultima hit Bad Things (cantata insieme a Camila Cabello, ex-membro delle Fifth Harmony) ̬ attualmente in testa alle classifiche mondiali, spingendo il suo ultimo disco Bloom Рil terzo in carriera Рai vertici.
La scaletta proposta, infatti, è particolarmente concentrata su questo ultimo disco, ma ovviamente il rapper ha voluto cantare anche i brani più rappresentativi dai suoi due precedenti album Lace Up e General Admission.

Machine Gun Kelly ha portato una sferzata di energia al Carroponte, grazie ad uno spettacolo davvero coinvolgente, grazie anche al suo carisma, che lo ha fatto eccellere anche in altri ambiti, oltre la musica (il rapper, infatti, ha avuto anche esperienze nel mondo del cinema, delle serie Tv e della moda).

Nel ringraziare Indipendente Concerti per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Romano Nunziato:

You might also like

GALLERY

Estathè Market Sound celebra la disco music con Giorgio Moroder

L’Estathè Market Sound per una notte si trasforma nel tempio della disco music, grazie a Giorgio Moroder. Il celebre produttore italiano, di fama internazionale, è attualmente in tour per presentare

RECENSIONI

Ligabue e 150.000 sogni di Rock’n Roll!

Campovolo (RE), 19 Settembre 2015 Oltre 3 ore e mezza di musica ininterrotta, per celebrare i 25 anni di appassionata carriera, questa la promessa mantenuta da Ligabue. A partire da

NOISE

La musica protagonista degli Invictus Games di Orlando (Florida)

Si sono svolti ad Orlando, in Florida dall’8 al 12 maggio scorso gli Invictus Games, ovvero le paraolimpiadi Militari. Anche l’Italia ha partecipato portando a seguito una trentina di atleti