Grande accoglienza al Carroponte per i danesi Lukas Graham

Grande accoglienza al Carroponte per i danesi Lukas Graham

Trainati dal successo del singolo 7 Years, la band danese Lukas Graham torna in Italia per due imperdibili concerti, il primo dei quali è stato ieri sera al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI). Stasera la formazione sarĂ , invece, ospite del Postepay Rock In Roma, mentre tornerĂ  poi nel nostro Paese nel 2017 per un’unica data a Venaria Reale.

Lukas Graham è anche il nome del leader e fondatore della band, nato nella comunitĂ  hippies di Christiania a Copenhagen, un’origine che gli ha permesso di coltivare il suo talento e di sentirsi libero di creare, senza regole e preconcetti. E’ così che sono nati i suoi brani, dalle sue esperienze. In particolare il singolo 7 Years è una dedica per il padre, scomparso all’etĂ  di 61 anni. Ora, il quartetto composto da Lukas Graham Forchhammer (cantante), Mark ‘Lovestick’ Falgren (batteria), Magnus ‘MagnĂąm’ Larsson (basso) e Kasper Daugaard (tastiere), è nel pieno della promozione del nuovo singolo Mama Said.

Segnaliamo che il live è stato aperto dal vincitore dell’ultima edizione di X Factor Giò Sada con sua band Barismoothsquad. 

Nel ringraziare Letizia d’Amato S.r.L. e Live Nation per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Romano Nunziato:

Giò Sada:

 

You might also like

RECENSIONI

Per i suoi primi vent’anni di carriera, Niccolò Fabi si regala il Vittoriale di Gardone

Ieri sabato 22 luglio i fan di Niccolò Fabi hanno avuto l’occasione di assistere a un concerto imperdibile. Ricorre infatti quest’anno l’anniversario dei 20 anni di carriera del cantautore romano,

RECENSIONI

Ezio Bosso illumina il Teatro Toniolo di Mestre

Ezio Bosso…semplicemente un uomo ed il suo pianoforte ‘Voglio fare una comunicazione di servizio, vedo molta gente con i telefonini, smartphone e iPad vari (all’improvviso tutti i display si spengono),

REPORTAGE

Dall’indie al sold out, la profezia di Calcutta e del suo Mainstream si avvera anche a Roma

Milano, Torino, e Roma (2 date!) sold out, con conseguente ossessiva ricerca sui social del biglietto da vendere all’ultimo minuto. Tutto questo dopo un estenuante tour estivo che ha seriamente