Anche Roma applaude il talento di LP

Anche Roma applaude il talento di LP

Continua inarrestabile il successo di LP, all’anagrafe Laura Pergolizzi, in Italia. Dopo i sold out registrati lo scorso aprile, l’artista di New York, ma di chiare origini italiane, è approdata ieri sera per la prima volta nella Capitale, dove ha letteralmente incantato il pubblico accorso all‘Auditorium Parco della Musica, nell’ambito della rassegna Luglio Suona Bene.

Protagonista della sua esibizione live sono i brani contenuti nel suo ultimo ed apprezzato disco, Lost On You, che è anche il titolo di una delle canzoni più attese della serata.
Il concerto si snoda tra tutta la vasta produzione di LP, che nonostante sia salita alla ribalta nel nostro Paese solo lo scorso anno, è attiva dal 2001 e vanta anche numerose hit cantate da altri artisti. Insomma, un vero talento che sul palco sa incantare ma anche far scatenare, dimostrandosi un’artista a tutto tondo.

Queste le prossime date italiane di LP:
4 luglio Cattolica (Rn), Arena della Regina 11 luglio Lucca, Piazza Napoleone – Lucca Summer Festival
25 luglio Grugliasco (To), Gruvillage
26 luglio Gardone Riviera (Bs), Anfiteatro Vittoriale – Tener-A-Mente Festival
31 luglio Pescara, Teatro D’Annunzio
1 agosto Napoli, Arena Flegrea – Noisy Naples Fest

Nel ringraziare la D’Alessandro e Galli per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Giuseppe Maffia:

You might also like

GALLERY

Zucchero presenta il nuovo album Black Cat, in uscita domani

Oggi si è tenuta a Milano la conferenza di presentazione di Black Cat, il nuovo album di Zucchero Sugar Fornaciari, in uscita domani, 29 Aprile 2016. Anticipato dai primi singoli

JAZZ

L’eleganza di Dee Dee Bridgewater incanta anche il Teatro dal Verme di Milano

Dopo la splendida accoglienza ricevuta all’Alba Jazz (QUI il reportage), la signora del jazz Dee Dee Bridgewater è approdata ieri sera al Teatro Dal Verme di Milano, nell’ambito della rassegna

REPORTAGE

Maremoto di fan per la chiusura del Firenze Rocks con System Of a Down e Prophets Of Rage

Come tutte le belle favole anche quella che ha avuto come cornice la Visarno Arena (Ippodromo del Visarno Firenze) si è conclusa con un “vissero tutti felici, contenti e rockettari”.