Lo spettacolo de Lo Stato Sociale inizia dal Carroponte

Lo spettacolo de Lo Stato Sociale inizia dal Carroponte

Dopo essersi presi un breve periodo di vacanza, Lo Stato Sociale è tornato in radio con una versione inedita di Facile, prima di imbarcarsi in un nuovo mini-tour estivo.

E proprio ieri, 8 Giugno 2018, la band capitanata da Lodo Guenzi è approdata al Carroponte di Milano per fare quello che ama di più: suonare davanti al suo pubblico. Questa data sarà poi seguita da altri 5 appuntamenti (il 12 giugno a Bologna Estate 2018, il 4 luglio allo Sherwood Festival di Padova, l’11 luglio al Flowers Festival di Collegno, il 13 luglio al Rock in Roma presso l’Ippodromo delle Capannelle e il 14 luglio all’Eremo di Molfetta).

In questa data milanese – così come per tutte le 6 date live – ci sarà un regalo davvero speciale: Lo Stato Sociale suonerà due brani che non suona da anni e uno che non ha mai interpretato dal vivo. 

Il nuovo concerto de Lo Stato Sociale è un viaggio a spasso per il tempo dalle origini della band fino ad Una vita in vacanza attraverso tutti i brani irrinunciabili del loro percorso e soluzioni live da occhiali da sole di notte. Sei pazzi scatenati che alzano ancora una volta l’asticella, per organizzare il limbo collettivo più grande d’Italia. Sei perché i cinque regaz, per fare ancora più casino, hanno coinvolto alla chitarra ed ai cori Giacomo Gelati, già voce e chitarra delle Altre Di B.
Quello proposto dalla band è un vero e proprio spettacolo: due ore di coriandoli, palloni, ritornelli, lacrime e risate. E poi, grazie ai contenuti video creati da fuoriclasse come Alex Hagen, Riccardo Antonino, Cosimo Bruzzese, Davide Spina e Matteo Bombarda è stato un po’ come andare al cinema. 

Nel ringraziare Goigest per il gentilissimo invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi