L’inferno dantesco di Murubutu e Claver Gold al Sequoie Music Park di Bologna

Claver Gold & Murubutu

L’inferno dantesco di Murubutu e Claver Gold al Sequoie Music Park di Bologna

Il secondo giorno del Sequoie Music Park vede salire sul palco due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia Murubutu e Claver Gold,

Dalla collaborazione tra i due  nasce il progetto dedicato all’inferno dantesco: INFERNVM.
L’album è completamente dedicato all’analisi della prima parte dell’opera del sommo poeta Dante Alighieri. Partendo da alcuni personaggi presenti nei canti, infatti, Murubutu e Claver Gold mettono in atto una riflessione e una reinterpretazione che analizza il presente partendo dal passato.

sul palco bolognese hanno portato questo progetto frutto di un disco uscito proprio in occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco.

Ad aprire il concerto  Moder.

alias di Lanfranco Vicari – nasce a Ravenna nel 1983. Dai primi anni novanta segue il rap italiano e da inizio 2000 si cimenta con l’arte dell’mcing. Nello stesso periodo fonda il gruppo rap Alleanze Scisse (A.S. Click) insieme a Penombra e Dj Mastafuck.

Un ringraziamento particolare allo staff del sequoie music park di Bologna per il gentile invito

Foto di Carlo Vergani

Murubutu e Claver Gold

 Moder

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi