Il Rock è Morto e i Les Fleurs Des Maladives lo resuscitano!

Il Rock è Morto e i Les Fleurs Des Maladives lo resuscitano!

Cambiano le stagioni e con l’arrivo della primavera sbocciano i fiori.
Ma il fiorellastro sbocciato nei giardini del comasco è un fiore ingombrante e che grida vendetta per la morte del rock.
E’ da qui che i Les Fleurs Des Maladives prendono ispirazione per la loro rivincita.

Testi impegnati e accordi in puro stile rock’n’roll hanno animato la serata che ha fatto ballare molti presenti e che ha visto la partecipazione anche di Alteria e di Max Zanotti, produttore del disco.
Tutti i brani de Il Rock è Morto sono stati suonati: Rock’N’Roll, Il Rock è Morto e Naba Desing Blues sono i brani in pieno stile LFDM che ti fanno ballare e cantare appena li senti. Chernobyl è invece la canzone che non ti aspetti, stuzzicante con quel pizzico di malinconia.
Nella grande festa della serata, è giusto suonare anche alcuni brani del disco precedente: old but gold, ed è così che Medioevo e Amoxicillina vengono pescate dal calderone dei ricordi.

 I Les Fleurs Des Maladives sono sbocciati, sta ora a voi coglierli.

You might also like

EVENTI

Strepitoso week-end al Runaway Country Music Festival

Nel week end tra il 18 ed il 20 marzo scorso si è svolta, a Kissimmee, Florida, la sesta edizione del Runaway Country Music Festival che ha avuto come protagonisti oltre

GALLERY

I Tiromancino all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Giocano in casa i romani Tiromancino che all’Auditorium Parco della Musica di Roma portando in scena un grande spettacolo fatto di brani storici e di quelli più recenti, tratti dal

REPORTAGE

Caparezza torna ad elettrizzare il Carroponte

Caparezza torna anche quest’anno sul palco del Carroponte di Sesto San Giovanni (MI), dopo un anno di grandi soddisfazioni, grazie al suo ultimo disco – Museica – ed il seguente