Il Rock è Morto e i Les Fleurs Des Maladives lo resuscitano!

Il Rock è Morto e i Les Fleurs Des Maladives lo resuscitano!

Cambiano le stagioni e con l’arrivo della primavera sbocciano i fiori.
Ma il fiorellastro sbocciato nei giardini del comasco è un fiore ingombrante e che grida vendetta per la morte del rock.
E’ da qui che i Les Fleurs Des Maladives prendono ispirazione per la loro rivincita.

Testi impegnati e accordi in puro stile rock’n’roll hanno animato la serata che ha fatto ballare molti presenti e che ha visto la partecipazione anche di Alteria e di Max Zanotti, produttore del disco.
Tutti i brani de Il Rock è Morto sono stati suonati: Rock’N’Roll, Il Rock è Morto e Naba Desing Blues sono i brani in pieno stile LFDM che ti fanno ballare e cantare appena li senti. Chernobyl è invece la canzone che non ti aspetti, stuzzicante con quel pizzico di malinconia.
Nella grande festa della serata, è giusto suonare anche alcuni brani del disco precedente: old but gold, ed è così che Medioevo e Amoxicillina vengono pescate dal calderone dei ricordi.

 I Les Fleurs Des Maladives sono sbocciati, sta ora a voi coglierli.

Previous Tanti artisti per celebrare la musica italiana agli OnStage Awards
Next Paul McCartney al lavoro sul nuovo album con Greg Kurstin

You might also like

GALLERY

Kreator: le fotografie dal Live di Trezzo

E’ andata in scena lo scorso martedi al Live Club di Trezzo uno dei concerti più pesanti di questo 2017. A farla da padrone sono stati i teutonici Kreator accompagnati

GALLERY

La macchina del tempo in stile punk dei Me First and The Gimme Gimmes fa tappa a Cesena

La all star cover band più famosa al mondo, al cui interno militano soggetti del calibro di Fat Mike dei NOFX e Joey Cape e Dave Raun dei Lagwagon è pronta ad affrontare un

GALLERY

Quattro artisti straordinari chiudono con un concerto inedito Alma Mater

Alma Mater chiude i battenti in grande stile con quattro straordinari protagonisti per un grande concerto: Llorenç Barber e Montserrat Palacios, leggende viventi della musica d’avanguardia spagnola, si sono esibiti in