L’eleganza di Paolo Conte incanta il Poste Pay Festival a Piazzola sul Brenta

L’eleganza di Paolo Conte incanta il Poste Pay Festival a Piazzola sul Brenta

Per una sera il palco del Poste Pay Festival abbandona i suoni e le luci dei grandi concerti rock, indossa l’abito da sera e si lascia andare alle sonorità del grande cantautore piemontese.

Paolo Conte è indubbiamente uno tra i più importanti cantautori Italiani e ieri sera ne ha dato ancora una volta dimostrazione, riuscendo a creare l’atmosfera solita dei teatri, anche in un grande palco che generalmente è dimora delle grandi rock band.

Conte non concede nemmeno una parola al pubblico, se non per presentare di volta in volta i fantastici musicisti che lo accompagnano, ma le sue caratteristiche smorfie, i sorrisi e il continuo annuire, fanno ben capire la sua soddisfazione per la serata. Una band a dir poco eccezionale la sua, composta da ben 10 musicisti, molti dei quali si sono alternati in vari strumenti.

Nunzio Barbieri alle chitarre, Lucio Caliendo oboe-percussioni- tastiere, Claudio Chiara ai fiati, Daniele dall’Omo chitarra, Daniele Di Gregorio batteria/percussioni, Luca Enipeo alla chitarra, Massimo Pizianti fiati e tastiere, Piergiorgio Rosso violino, Jino Touche al contrabbasso, Luca Velotti ai fiati.

Una scaletta non molto lunga ma che comprende brani storici, tra i quali: Sotto le stelle del jazz, Madeleine con il piano suonato a 4 mani da Di Gregorio e Chiara, Naturalmente non poteva mancare Via con me, ripetuta anche come bis.

Un concerto che ha incantato il pubblico dell’anfiteatro Camerini, accorso numeroso malgrado lo spostamento di data dal 2 all’8 luglio.

La scaletta:

  • RATAFA’

  • COME DI

  • ALLE PRESE CON UNA VERDE MILONGA

  • SNOB

  • RECITANDO

  • AGUAPLANO

  • GIOCO D’AZZARDO

  • GLI IMPERMEABILI

  • MADELEIN

  • VIA CON ME

  • MAX

  • DIAVOLO ROSSO

  • LE CHIC ET LE CHARME

Bis:

  • TROPICAL

  • VIA CON ME

Foto e testo di Diego Feltrin

Si ringrazia Zed Live e l’Ufficio Stampa GPC

You might also like

REPORTAGE

Oblivion: musica e creatività allo stato puro

Quella del Teatro Sociale di Alba è stata una Festa della Donna particolare e divertente. Sul palco della sala Abbado, sono saliti gli Oblivion. Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni,

GALLERY

L’home-made metaller Fleshgod Apocalypse al Druso di Ranica

Da quando hanno pubblicato il loro ultimo lavoro in studio King per Nuclear Blast lo scorso febbraio, i Fleshgod Apocalypse hanno iniziato un estenuante tour promozionale che, oltre ad averli portati

REPORTAGE

Il soul di Leon Bridges conquista il Circolo Magnolia

Ieri sera al Circolo Magnolia di Segrate (MI) è approdato il giovane ma talentuosissimo cantautore texano Leon Bridges, in tour per presentare l’album di debutto Coming Home. Una performance piena