le vibrazioni della musica di Andrea Laszlo De Simone sul palco a Cesena

Andrea Laszlo De Simone

le vibrazioni della musica di Andrea Laszlo De Simone sul palco a Cesena

Andrea Laszlo De Simone è tornato ad esibirsi dal vivo per portare un po’ di Immensità sui palchi dei principali festival italiani. Il tour, curato da DNA Concerti ha fatto tappa ieri domenica 16 agosto alla Rocca Malatestiana di Cesena per il festival acieloaperto

Un concerto immersivo eseguito da un’orchestra mista tra synth, elettronica, cori, archi e fiati, in un intreccio di strumenti classici e moderni: una versione contemporanea della musica da camera proprio come l’album Immensità ripropone il concetto di suite.

Sul palco ben nove musicisti, a dimostrazione della scelta impegnativa e coraggiosa di mantenere la line up dello scorso tour, senza riduzione dei musicisti, pur nel pieno rispetto delle attuali norme anti-covid e della salvaguardia di artisti e pubblico.

In apertura Calabi.

Calabi è Andrea Rota, bergamasco, classe ’86 ed ex frontman dei plastic made sofa.

Con la band bergamasca aveva lanciato dei veri segnali di modernità, mentre con il suo progetto da solista sembrà essere abbastanza banale sia nei testi che come sound.

Tornando a Lazlo Immensità è uscito in Italia l’8 novembre 2019 per 42Records.

Un’opera sonora sulla relazione fra l’individuale e l’universale dove  il prestigioso Le Monde ha scritto: “… assomiglia alla ruvida malinconia di Battisti, alla solennità del “Bolero” di Ravel e ai voli elettronici dei Radiohead”.

Nel marzo 2020 è uscito nel resto dell’Europa scatenando dei forti entusiasmi da parte della critica.

Quest’anno doveva essere l’anno della promozione in giro per l’Italia e per l’Europa, ma la Pandemia non ha fermato il cantautore torinese che in poche settimane ha messo in campo diverse date compresa quella di ieri sera alla Rocca Malatestiana.

Ecco la premessa di Lazlo per il pubblico:

Portate tutti i cuscini che avete, portate le cose che amate di più, portate quello che più vi fa stare bene, perché un concerto non è un concerto senza un pubblico felice.

Ed è stato esattamente così con il folto pubblico accampato in ogni dove per sentirlo facendo vibrare tutti i presenti nonostante la forzatura di rimanere seduti e distanti.

Le altre date del tour sono: il 3 settembre a Torino per il TOdays (sold out già 24 ore dopo l’annuncio), l’11 settembre al Teatro Puccini di Firenze per il festival Fabbrica Europa e il 14 novembre al Teatro Regio di Parma per il Barezzi Festival.

03/09 h21, Torino TOdays presenta – Cortile di Combo – SOLD OUT

11/09 h21, Firenze Festival Fabbrica Europa – Teatro Puccini | 15,00€ + dp, prevendite a partire dal 24 agosto

14/11/2020 Parma Barezzi Festival – Teatro Regio |20,00€ + dp

L’immensità è in ogni piccola scelta, in ogni lutto e in ogni rinascita;

è tutto quello che c’è, è l’universo in cui viviamo”

Andrea Laszlo De Simone

Un ringraziamento particolare allo staff di Acieloaperto per il gentile invito 

Foto di Carlo Vergani

Andrea Laszlo De Simone

Calabi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi