La discoteca Labirinto dei Subsonica ha fatto ballare l’Unipol Arena di Bologna

E’ da poco terminato il Festilval di Sanremo e proprio 19 anni fa Samuel (cantante), Max Casacci (produttore e chitarrista), Boosta (tastierista), Ninja (batterista), e Pierfunk (bassista), sostituito poi da Vicio andarono sul palco dell’Ariston a cantare “tutti i miei sbagli”,

Era appena uscito il loro disco di maggior successo Microchip emozionale successore del loro omonimo disco del 1997 e da quel giorno la loro popolarità uscì dall’underground di Torino per invadere tutto lo stivale.

Nella loro carriera hanno pubblicato 8 album in studio e il loro linguaggio musicale più sperimentale ha rivoluzionato la scena creando un sound molto riconoscibile, coniugando suoni elettronici, incisività melodica tipicamente italiana e grande carica sul palco.

I Subsonica sono, infatti, unanimemente apprezzati per la potenza del loro live.

Qui a Bologna è andata di scena la loro seconda data del tour che li vedrà suonare anche in altre città come Padova, Milano, Roma, Genova e naturalmente lo loro Torino.

Un ringraziamento particolare a Vertigo per il gentile invito

Foto di Carlo Vergani 



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi