Flea suona l’inno americano per l’addio di Kobe Bryant al basket

Flea suona l’inno americano per l’addio di Kobe Bryant al basket

Oggi non si parla d’altro: Kobe Bryant, considerato fra i pi√Ļ grandi cestisti al mondo, ha dato l’addio al basket nella notte, giocando un’ottima partita con i suoi Lakers, contro gli Utah Jazz, vinta per 101 a 96.

Ma qui, noi parliamo di musica. Ed infatti, prima del match – come di consueto, per un qualsiasi evento sportivo negli USA – c’√® stato spazio per l’inno americano. Ad occuparsene, un amico dello sportivo, ma non certo uno qualunque.
Flea dei Red Hot Chili Peppers ha infatti voluto suonare The Star-Spangled Banner con il suo basso, di fronte a 18.000 spettatori accorsi allo Staples Center di Los Angeles.

In molti lo sanno, Flea √® un grande fan dei LA Lakers e recentemente ha comparato Bryant a “Charlie Parker o John Coltrane o Jimmy Page o Jimi Hendrix” come “maestro del suo mestiere”.
Ma al match c’erano davvero tanti vips ad assistere all’addio di Bryant. Tra loro anche¬†Kanye West che indossava una t-shirt ispirata al suo marchi I Feel Like Pablo, in cui si leggeva “I Feel Like Kobe”.

Tornando ai Red Hot Chili Peppers, recentemente proprio Flea ha dichiarato che la band sta “entrando in una nuova era” e che il nuovo disco sar√† presto alla merc√® dei fan.
E che questo album stia per venire alla luce è anche confermato dal fatto che i  chili hanno annunciato una serie di concerti per la prossima estate, tra cui al Reading and Leeds Festival 2016, T In The Park e ci sono rumors che li vorrebbero anche al Lollapalooza.

You might also like

NEWS

Ozzy Osbourne: una super band con Slash e Tom Morello

Arriva da Oltreoceano la notizia bomba del giorno: Ozzy Osbourne ha confermato che per il Voodoo Music Experience Festival di New Orleans ha in serbo uno show davvero inedito ed

NEWS

Addio a Paul Kantner, fondatore dei Jefferson Airplane

Il gennaio nero per la musica sta fortunatamente per finire, ma oggi purtroppo ha decretato l’ultima vittima. Si tratta di Paul Kantner, fondatore e leader della band Jefferson Airplane, simbolo

NEWS

Jennifer Lopez e Lin-Manuel Miranda preparano un brano per le vittime di Orlando

Jennifer Lopez ha registrato una canzone in onore delle 49 vittime della strage di Orlando, avvenuta nella notte tra l’11 e il 12 Giugno scorsi presso il locale notturno Pulse.