Il ritorno di Kesha con il singolo Praying, in attesa di Rainbow

kesha

Il ritorno di Kesha con il singolo Praying, in attesa di Rainbow

Kesha è ufficialmente tornata in grande stile: oggi è uscito Praying, il singolo che anticipa Rainbow, il suo nuovo album (a distanza di 5 anni da Warrior), in uscita l’11 agosto in digitale e in streaming per Kemosabe Records/RCA Records e il 25 agosto in versione fisica.

Praying è stato scritto da Kesha insieme a Ryan Lewis, Ben Abraham e Andrew Joslyn, ed è stato prodotto da Lewis stesso (Macklemore & Ryan Lewis). La regia del video è, invece, di Jonas Åkerlund

Rainbow segna un nuovo inizio per Kesha, nasce da una maggiore forza interiore e dal desiderio di ampliare la sua visione musicale che l’ha portata a voler coinvolgere una serie di artisti molto diversi tra loro dagli Eagles of Death Metal a Dolly Parton.

Ben Folds ha prodotto la title track con Kesha, anche Ricky Reed ha prodotto e scritto tanti pezzi all’interno dell’album. Wrabel ha coinvolto i Dap-Kings come sezione di fiati. Gli Eagles Of Death Metal hanno collaborato in ben due tracce, mentre la Parton ha cantato in una nuova versione della sua hit country degli anni ’80 Old Flames Can’t Hold a Candle to You. Alla scrittura della canzone aveva collaborato anche la madre di Kesha, Pebe Sebert, che è co-autrice anche di altri testi di Rainbow.

Kesha ha scritto anche una lettera per accompagnare il suo nuovo brano, Praying per il sito Lenny Letter (di Lena Dunham e Jenni Konner).

 



#Follow us on Instagram