Kasabian: una versione acustica di British Legion per celebrare il solstizio

Kasabian: una versione acustica di British Legion per celebrare il solstizio

Per celebrare il solstizio d’estate i Kasabian hanno pubblicato sul loro canale Youtube una speciale versione acustica – interpretata da Sergio Pizzorno – di British Legion.

Nel video, intitolato British Legion for Midsummer, il chitarrista compare da solo, seduto sull’erba all’ombra di un albero:

Il solstizio d’estate è un momento molto sentito dalla band inglese, che in didascalia al video ha voluto scrivere:

“In questo momento dell’anno, solitamente lo festaggiamo con un party gigantesco a Leicester in onore del solstizio d’estate.. Quest’anno il giorno cade di domenica, per cui abbiamo deciso di celebrarlo in modo più pacato. Grazie per essere venuti lo scorso anno ed anche ai festival di quest’anno! A presto x”.

La traccia è estratta dal loro secondo album Empire, uscito nel 2006.
I Kasabian al momento stanno lavorando al successo di 48:13, quinto album in carriera uscito lo scorso anno. I lavori sono ancora alle fasi iniziali, ma stando alle prime interviste tenute dai membri della band, i primi risultati sembrano soddisfare la formazione.

Editor review

Summary

Per celebrare il solstizio d'estate, i Kasabian hanno condiviso una speciale versione acustica della loro British Legion.

You might also like

NEWS

Irene Fornaciari: un tour acustico nelle radio universitarie

Da lunedì 4 a venerdì 8 aprile Irene Fornaciari sarà coinvolta nell’Uniweb Tour: durante la settimana l’artista sarà ospitata dalle web radio dei principali atenei italiani, dove avrà modo di

CINEMA

Al via le riprese di Made In Italy, il nuovo film di Luciano Ligabue

Made In Italy Ã¨ il titolo dell’ultimo album di Luciano Ligabue ma anche del suo terzo film (dopo Radiofreccia e Da zero a dieci). Prodotto da Domenico Procacci per Fandango e

NEWS

Venerdì sarà il Global Release Day: le pubblicazioni in contemporanea mondiale

Da venerdì 10 luglio arriveranno grandi e importanti novità rivoluzioneranno il panorama musicale mondiale grazie all’introduzione del Global Release Day. In più di 45 paesi, infatti, tutti i dischi, tra negozi