La stella di Karrin Allyson brilla sul palco del Blue Note

La stella di Karrin Allyson brilla sul palco del Blue Note

Mercoledì 19 Settembre 2017, il Blue Note di Milano ha ospitato una delle più talentuose cantanti jazz scoperte negli anni ’90. Karrin Allyson ha tenuto ben due show nel celebre tempio del jazz milanese.

Fin dal suo debutto, avvenuto nel 1992, con l’album I Didn’t Know About You (pubblicato per con la celebre etichetta Concord Jazz), il suo nome fu accostato a grandi personalità come Ella Fitzgerald e Shirley Horn.
Oggi, a 25 anni di distanza e dopo ben 13 album, la Allyson non ha più bisogno di presentazioni. Le sue canzoni variano nei generi bossa nova, blues, bebop, standards pop, soft rock e folk rock. Ha anche dimostrato grande capacità tecniche e interpretative con performances vocali di composizioni di jazz strumentale usando la tecnica scat o il vocalese, tanto che ben cinque suoi album hanno ricevuto le nomination per i premi Grammy come Best Jazz Vocal Album.

Nel ringraziare il Blue Note di Milano, vi lasciamo agli scatti a cura di Sandro Niboli:

Previous il 29 Settembre esce Marco Masini in concerto, il live album
Next A 40 anni dalla sua uscita, i Sex Pistols ripubblicano Never Mind The Bollocks

You might also like

GALLERY

Sanremo 2018: i duetti dominano la quarta serata, Ultimo vince tra i Giovani

Il venerdì al Festival di Sanremo è la serata dedicata ai duetti, in cui tutti i Big in gara hanno riproposto il loro brano accompagnati da un’ospite d’eccezione. Quest’anno questa

REPORTAGE

I Saxon ripercorrono la loro storia al Live Club di Trezzo

La storica formazione inglese che ha dato vita alla NWOBHM è tornata in Italia per due incredibili show, suonando al Live Club di Trezzo e alla Zona Roveri di Bologna. I Saxon

GALLERY

Matthew Caws dei Nada Surf fa volare il pubblico ferrarese

Matthew Caws e i Nada Surf sono passati dall’Italia poco più di un anno fa, quando durante la serata di Halloween fece impazzire il pubblico del Zona Roveri di Bologna.