La giovane Kandace Springs debutta con un doppio show al Blue Note di Milano

Ieri sera, martedì 16 Maggio, il Blue Note di Milano ha ospitato il concerto della cantante, pianista e compositrice Kandace Springs che, a soli 28 anni, ha già conquistato le esigenti platee, grazie al suo progetto discografico d’esordio Soul Eyes, pubblicato dalla Blue Note Records.

Un disco dalle atmosfere malinconiche e intimiste che si caratterizza per il soul raffinato e venato di jazz. L’album vanta la partecipazione di alcuni pilastri del genere: Terence Blanchard, Vinnie Colaiuta e Jesse Harris.
Due i padrini d’eccezione di Kandace Springs: Prince, che nel 2014 la volle sul palco di Paisley Park per i 30 anni di Purple Rain e Daryl Hall che nel 2015 l’ha invitata ad una delle fortunate session web live con giovani talenti e grandi star dal suo locale vicino New York, i Live from Daryl’s House. Due nomi che sono una vera e propria garanzia.

Nel ringraziare il Parole & DintorniBlue Note Milano per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Romano Nunziato:



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi