Jovanotti e Ramazzotti al San Paolo in ricordo di Pino Daniele

Jovanotti e Ramazzotti al San Paolo in ricordo di Pino Daniele

Sono oramai passati mesi da quell’infame 4 Gennaio, giorno in cui Pino Daniele è scomparso per un attacco cardiaco. Un artista che ha scritto le pagine della musica italiana e che rimarrà per sempre uno dei simboli di Napoli e della musica che questa vivace città ha prodotto nella sua storia.

Per la tappa napoletana del tour Lorenzo Negli Stadi 2015, allo Stadio San Paolo, Jovanotti aveva promesso uno spettacolo speciale, in ricordo dell’amico e collega scomparso. Già la scorsa settimana erano trapelate delle notizie che l’avrebbero voluto vedere sul palco accanto ad Eros Ramazzotti, ma Trident Management con un comunicato stampa aveva provveduto a sedare gli animi, escludendo una possibile partecipazione del cantante romano (QUI).
Il 13 Giugno 1994, infatti, proprio sul palco del San Paolo, i tre artisti (Jovanotti, Ramazzotti e lo stesso Pino Daniele) avevano tenuto un concerto che resta negli annali della musica, e ieri sera Lorenzo ha cercato di rivivere quei momenti, riproponendo alcuni dei classici del repertorio di Daniele.
E per rivivere in pieno quelle emozioni, oltre ad Eros, Jovanotti ha chiamato anche James Senese, fedele collaboratore dell’artista scomparso.

Jovanotti ha voluto proporre un concerto nel concerto: prima da solo ha interpretato Yes I Know My Way, poi – raggiunto da Ramazzotti e Senese – ha intonato Quanno chiove, Napule E’ e A Me Me Piace ’O Blues, supportati dal coro del pubblico.

Questa l’esibizione su Quanno Chiove:



#Follow us on Instagram