Il ritorno di Janet Jackson con No Sleeep

Il ritorno di Janet Jackson con No Sleeep

Dopo sette anni di silenzio, Janet Jackson è ufficialmente tornata alla musica con il singolo No Sleeep, apparso online in queste ore.

La traccia è prodotta da Jimmy JamTerry Lewis, collaboratori dell’artista da lungo tempo, ed anticipa l’arrivo di un nuovo album di cui ancora non si conosce il titolo, ma che dovrebbe uscire entro la fine dell’anno. Secondo le fonti ufficiali, l’album – il primo dal 2008 – arriverà nell’autunno 2015 via BMG e Rhythm Nation (etichetta di proprietà dell’artista).

 

 

Oltre al nuovo album, la Jackson ha annunciato anche un nuovo tour mondiale: al momento sono già state pianificate ben 36 date in Nord America, ma ovviamente non si esclude l’aggiunta di nuovi concerti anche per l’Europa.
Il tour inizierà ufficialmente l’8 Settembre prossimo da Winnipeg, in Canada.

L’ultimo disco in studio di Janet Jackson è Discipline, uscito nel 2008. Un anno dopo, è arrivata la raccolta Number Ones.

Previous David Bowie: i dettagli della raccolta Five Years 1969-1973
Next Dave Mustaine: il nuovo album dei Megadeth sarà dark

Editor review

Summary

Dopo 7 anni di silenzio, Janet Jackson è tornata con il singolo No Sleeep che anticipa l'uscita del nuovo album dell'artista prevista per l'autunno.

You might also like

SINGOLI

Bruce Springsteen: spunta online la traccia inedita Party Lights

Bruce Springsteen ha rivelato, postando un lyric video sul suo canale ufficiale Youtube, una traccia inedita dal titolo Party Lights. A quanto pare, il brano proviene dalle registrazioni per l’album

SINGOLI

Renato Zero: dopo Chiedi, arriva in radio Rivoluzione

Dopo il successo del brano Chiedi, Renato Zero torna in radio da venerdì 27 maggio con Rivoluzione, secondo singolo estratto dall’ultimo album di inediti Alt, certificato oro a sole tre

SINGOLI

London Grammar: il nuovo singolo è Big Pictures

I London Grammar regalano un altro assaggio del loro secondo disco. Dopo averci anticipato, a Dicembre, il brano Rooting For You, ora è il momento di ascoltare Big Picture, il