Tornano in Italia i Jane’s Addiction

Tornano in Italia i Jane’s Addiction

Jane’s Addiction, ovvero la alternative rock band per eccellenza degli anni Novanta, dopo molti anni di assenza dall’Europa, tornano in grande stile. La formazione guidata dal “guru” Perry Farrell sarĂ  on the road nel periodo estivo per riproporre sul palco per intero Ritual De Lo Habitual piĂą i grandi classici.

I Jane’s Addiction faranno tappa in Italia il 15 giugno al Fabrique di Milano.

Ci sarĂ  uno special guest in apertura, che annunceremo quanto prima.

Ecco di seguito i dettagli dello show (organizzazione a cura di Live Nation):

JANE’S ADDICTION
15.06 MILANO, Fabrique

Inizio concerto: ore 20.00
Apertura porte: ore 18.30

Prezzo del biglietto in prevendita: €40,00+d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €45,00

Gli iscritti a My Live Nation potranno accedere a una prevendita dedicata a partire dalle ore 10.00 di giovedì 11 febbraio fino alle ore 9.59 di venerdì 12 febbraio. (www.livenation.it)
Le prevendite generali su livenation.it e ticketone.it saranno disponibili a partire dalle ore 10.00 di venerdì 12 febbraio

Editor review

Summary

I Jane's Addiction annunciano le date del tour europeo e confermano che faranno tappa in Italia il 15 giugno al Fabrique di Milano.

You might also like

CONCERTI

Lauryn Hill e Kamasi Washington al Lucca Summer Festival 2017

Arriva un’altra grande conferma dal Lucca Summer Festival. L’edizione 2017 si annuncia come la piĂą ricca, e l’annuncio di oggi ne è la riprova. Due degli artisti piĂą rappresentativi della

CONCERTI

Yes: tris di date in Italia per la prossima estate

Le icone del rock mondiale e storici membri degli Yes –  Jon Anderson, Trevor Rabin e Rick Wakeman – tornano insieme per dare vita al progetto Yes featuring Jon Anderson, Trevor Rabin, Rick

EVENTI

La Birroteca 2016: dal 23 agosto al 5 settembre a Crema!

Torna il Festival, alla sua 35Âş edizione, ormai punto di riferimento per i giovani del cremasco come luogo di incontro, dialogo e musica live. Musica e cultura, ma anche tanto