James Corden presenterà i Grammy Awards 2017

James Corden presenterà i Grammy Awards 2017

Sarà l’attore James Corden a presentare la cerimonia di consegna dei Grammy Awards che si terrà il prossimo 12 Febbraio 2017 allo Staples Center di Los Angeles.

L’attore e presentatore ha raggiunto la fama negli USA grazie al The Late Late Show di cui è presentatore.

“Sono veramente onorato di presentare i Grammys il prossimo anno,” ha detto Corden in un comunicato stampa. “E’ la più grande e prestigiosa cerimonia della musica, e mi sento incredibilmente fortunato essere parte di questa notte incredibile.”

In realtà questa non è la prima cerimonia che Corden presenta: infatti ha già presentato i BRIT Awards ben in quattro occasioni.

La novità di questa edizione 2017 è relativa ad una nuova regola inserita dall’organizzazione: questa permette agli album usciti esclusivamente tramite servizi streaming di essere inclusi nella lista dei papabili vincitori. Per questo motivo, sia The Life of Pablo di Kanye West o Coloring Book di Chance the Rapper potrebbero essere in nomination.
Le nomination ufficiali saranno annunciate il 6 Dicembre.

 

Previous Beat e solidarietà a Torino
Next A 25 anni dalla scomparsa di Freddie Mercury, i 2Cellos pubblicano The Show Must Go On

You might also like

NEWS

Guarda il trailer di Turn It Around, il documentario sulla scena punk prodotto dai Green Day

E’ finalmente disponibile online il trailer di Turn It Around: The Story of East Bay Punk, ovvero il documentario dedicato alla scena punk della San Francisco Bay Area, che verrà presentato

NEWS

Brit Awards 2016: tutti i vincitori e gli highlights della serata

Ieri sera, in diretta dalla O2 Arena di Londra si è svolta l’attesa cerimonia di premiazione dei Brit Awards 2016, che ha visto trionfare su tutti Adele. La cantante inglese,

LIBRI

Posticipata ad ottobre l’uscita di Queen in 3-D, il libro a cura di Brian May

Sono stati scritti numerosi libri sui Queen, ma questa è una novità assoluta – una visione intima dall’interno da un membro fondatore della band; ed è anche la prima storia