Jack White: per la prima volta un vinile suonato nello spazio

Jack White: per la prima volta un vinile suonato nello spazio

Per celebrare il settimo compleanno della sua etichetta Third Man Records, Jack White ha deciso di fare qualcosa di straordinario, qualcosa che nessuno aveva mai fatto prima. Lo aveva annunciato, tra non pochi scetticismi, ed oggi può dire di avercela fatta: per la prima volta un vinile ha risuonato nello spazio.

Il vinile è stato mandato oltre l’atmosfera, grazie allo strumento chiamato Icarus Craft, in grado di suonare un vinile da una navicella o, come in questo caso, un pallone aereostatico ad elio per i voli fuori dall’atmosfera.
Il brano scelto, per questa impresa, è A Glorious Dawn di Carl Sagan pubblicato nel 2010 proprio dalla Third Man.

Il pallone è partito da Marsing nell’Idaho ed ha volato per 80 minuti, raggiungendo quasi 30.000 metri di quota, per poi tornare sulla terra.

Questo il video dell’impresa:

Previous La voce di Arisa batte la nebbia del colle Gilba
Next JAZZMI: dal 4 al 15 novembre, un festival jazz moderno, dinamico, diffuso

You might also like

NEWS

American Music Awards 2015: tutti gli artisti in nomination

Anche quest’anno, con l’arrivo del mese di Novembre, arrivano anche le candidature agli American Music Awards 2015, che verranno assegnati il prossimo 22 novembre al Microsoft Theatre di Los Angeles.

NEWS

Francesco Guccini: una tre giorni dedicata al cantautore a Porretta Terme

Francesco Guccini, dopo il successo della sua ultima raccolta Se Io Avessi Previsto Tutto Questo – Gli amici, la strada, le canzoni (Universal) e del suo libro di racconti Un Matrimonio,

NEWS

Eddie Vedder e l’emozionante esibizione prima del discorso di Obama

E’ ora di cambiamenti negli USA e, dopo la largamente discussa elezione di Donald Trump, è tempo per Barack Obama di lasciare la Casa Bianca al suo controverso successore. Proprio ieri