Intervista con Roberto Fabbri

Intervista con Roberto Fabbri

Il nostro collaboratore Carlo Vergani ha scambiato una chiacchierata con il chitarrista Roberto Fabbri

Nato a Roma nel 1964, Roberto Fabbri è considerato uno dei più grandi chitarristi classici italiani, noto in tutto il mondo grazie ad un’intensa attività concertistica ed anche per le sue numerose pubblicazioni di antologie e metodi, con migliaia di copie vendute per Carisch/Hal Leonard Europe. È docente di chitarra classica al Conservatorio Statale di Musica “Gaetano Braga” di Teramo, dove ha fondato e dirige il primo dipartimento presente in un Conservatorio Statale, dedicato espressamente alla chitarra nei suoi diversi generi: classico, dell’800, flamenco, jazz, pop, rock e fingerstyle. Lo spartito del brano “Hammam” in versione solo guitar si può trovare nel suo disco “Beyond” (edizione Carisch – Hal Leonard Europe), pubblicato nel 2010 e seguito dagli album “No Words” (2011) e “Nei Tuoi Occhi” (2012).

il chitarrista romano che giovedì 18 febbraio, ha pubblicato il video del suo brano “Hammam”, proposto in un’inedita versione insieme al liutista di fama internazionale Edin Karamazov.

Nel video viene rappresentata la fusione della cultura occidentale con quella orientale, attraverso l’incontro delle note del chitarrista romano, che si elevano da Piazza San Pietro in Vaticano, con quelle del liutista Karamazov, intento a suonare davanti alla “rinata” moschea di Santa Sofia a Istanbul, porta d’ingresso dell’occidente verso l’Oriente.

Ecco l’intervista completa:

 

 

Un ringraziamento a Parole dintorni e chiaramente a Roberto Fabbri per il tempo che ci ha concesso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi