L’Acid Jazz degli Incognito conquista il Blue Note

L’Acid Jazz degli Incognito conquista il Blue Note

Il Blue Note torna ad ospitare sul suo pretigioso palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell’Acid Jazz.

Il loro leader è il vocalist e chitarrista Jean Paul Maunick, detto ‘Bluey’, inglese originario di Mauritius.
Il concerto ha ripercorso oltre un trentennio di attività, durante il quale gli Incognito hanno mantenuto fede alla loro idea musicale, ovvero quella di un sound non solo da ballare ma anche da ascoltare, che potesse conciliare la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul-funk.
Musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni e un groove irresistibile sempre più orientato al contemporany R&B hanno raccolto anche questa sera un nuovo sold out.

Nel ringraziare il Blue Note per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:

Editor review

Summary

Il Blue Note torna ad ospitare sul suo pretigioso palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell'Acid Jazz.

You might also like

REPORTAGE

Rock night al Tunnel Club con The Picturebooks e Le Butcherettes

Un sabato diverso, grazie alla programmazione intelligente di Live Nation e allo storico locale milanese del Tunnel Club, location che ha ospitato in un solo colpo e sullo stesso palco

GALLERY

Modà: tanta passione e poca maledizione in quel di Torino

Dopo il grande successo dei 90.000 spettatori negli eventi di San Siro e dei concerti estivi, i Modà sono tornati con un nuovo tour partito con il sold out dello scorso 9

JAZZ

Al Blue Note di Milano prosegue una grande programmazione live

Prosegue la programmazione del Blue Note di Milano (Via Borsieri, 37), l’unica sede europea dello storico jazz club di New York, giunto quest’anno alla quindicesima stagione. In questi anni il