L’Acid Jazz degli Incognito conquista il Blue Note

L’Acid Jazz degli Incognito conquista il Blue Note

Il Blue Note torna ad ospitare sul suo pretigioso palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell’Acid Jazz.

Il loro leader è il vocalist e chitarrista Jean Paul Maunick, detto ‘Bluey’, inglese originario di Mauritius.
Il concerto ha ripercorso oltre un trentennio di attività, durante il quale gli Incognito hanno mantenuto fede alla loro idea musicale, ovvero quella di un sound non solo da ballare ma anche da ascoltare, che potesse conciliare la raffinatezza del jazz con il calore e la sensualità sonora del soul-funk.
Musica coinvolgente, arrangiamenti ineccepibili ricchi di fiati e percussioni e un groove irresistibile sempre più orientato al contemporany R&B hanno raccolto anche questa sera un nuovo sold out.

Nel ringraziare il Blue Note per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:

Previous Addio a Glenn Frey, il chitarrista degli Eagles
Next Linda Perry vs Lady Gaga: la polemica sulla nomination all'Oscar

Editor review

Summary

Il Blue Note torna ad ospitare sul suo pretigioso palco gli Incognito, pionieri della scena britannica dell'Acid Jazz.

You might also like

GALLERY

La pop-star cinese Jason Zhang live a Treviglio

Il suo percorso musicale è iniziato nel cuore dell’Asia, quando nel lontano 2004, sbaragliava la concorrenza al concorso cinese My Show. Ieri sera, dopo aver viaggiato per i 5 continenti,

GALLERY

La filosofia di Love Life Peace di Raphael Gualazzi segna sold out al Blue Note

Mentre il suo singolo, L’Estate di John Wayne, ha impazzato in tutte le radio italiane, Raphael Gualazzi si prepara ad un autunno di live per promuovere il nuovo album Love

GALLERY

Il saluto dolceamaro dei Pooh: emozioni e grande musica a Bergamo

Dopo il successo del debutto all’Arena di Verona, con tre concerti sold out, prosegue senza sosta il tour per i festeggiamenti del Cinquantennale dei Pooh. Ieri sera è stato il