In attesa dei due concerti italiani, i Greta van fleet non vogliono più sentire i paragoni con i Led Zeppelin

In attesa dei due concerti italiani, i Greta van fleet non vogliono più sentire i paragoni con i Led Zeppelin

In una recente intervista il frontman e il bassista dei Greeta Van Fleet sono tornati sull’argomento del forte paragone tra loro e i Led Zeppelin.

Il frontman Josh Kiszka dice che :

“pensa che sia tempo che la gente smetta di fare il confronto con lo Zeppelin. “Ovviamente siamo molto simili a loro”

“Loro ci hanno molto influenzato  e lo riconosciamo ma andiamo avanti.”

Il bassista Sam Kiszka ha detto:

“non ho letto tutte le critiche ma sono articoli che cercano  di attirare l’attenzione di qualcuno a cui sinceramente non gli piace quello che stiamo facendo.”

“penso sia bello se ci fanno così tante critiche, anche perchè molte band leggendarie ne hanno avute”

In attesa dei due concerti di Milano e Bologna ecco la loro performance al SNL :

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi