Il teatro DUSE riapre con Alessandro Bergonzoni

Il teatro DUSE riapre con Alessandro Bergonzoni

A quattordici mesi dal primo lockdown, il Teatro Duse di Bologna riapre le porte al pubblico. Sul palco salirà Alessandro Bergonzoni con ‘Trascendi e sali’, diretto da Riccardo Rodolfi e dallo stesso Bergonzoni, che firma anche le scenografie.

Lo spettacolo, già accolto da ripetuti sold-out ad ottobre 2018, torna in scena dall’11 al 14 maggio e dal 18 al 21 maggio, alle ore 19.15, per 500 spettatori pari al 50% della capienza della storica sala di via Cartoleria. Le prevendite per queste prime 8 date in calendario sono già aperte, ma il progetto è pensato per andare in scena ad oltranza, ovvero fino a quando il pubblico sentirà la necessità di partecipare, al fianco della compagnia e del teatro, a questa ripartenza culturale e sociale.

“Riapriamo il Teatro Duse dopo un anno doloroso che ha lasciato profonde cicatrici nella nostra società. La pandemia ha segnato le nostre vite, è entrata nelle nostre case, nelle nostre abitudini, nei nostri affetti. Non si può ignorare la sua presenza, né cancellare le tracce che ha lasciato in ognuno di noi, non si può semplicemente ‘tornare alla normalità’ – afferma il presidente del cda del Teatro Duse Walter Mramor – ma si può trovare la forza per combattere, per reagire, per curare le ferite, per costruire insieme una nuova normalità. Questa ripartenza porta con sé un bagaglio importante: un dolore, una consapevolezza diversa, ma anche la gioia di un nuovo inizio”. “Siamo felici di ritrovare il nostro pubblico e siamo pronti a rinsaldare i legami di una comunità che si riconosce negli stessi valori. Sentiamo vicini gli artisti, il pubblico e tutte le professionalità che animano il Duse. Ci tengo a ringraziare in particolare Alessandro Bergonzoni per la sua disponibilità e la sensibilità nei confronti del nostro amato teatro: come sempre la sua particolarissima interpretazione della realtà ci offrirà visioni nuove ed inaspettate” conclude Mramor, precisando che “non è una decisione scontata quella di riaprire: il contingentamento dei posti mette in difficoltà il teatro privato che ha bisogno del fondamentale appoggio del pubblico per lavorare, ma desideriamo ripartire, certi di poter contare sul sostegno di tutti”.

Lo spettacolo, infatti, va in scena grazie alla precisa scelta della compagnia Bergonzoni di ridurre i propri compensi in ciascun comparto. Non solo, al fine di favorire il più possibile la partecipazione del pubblico, sarà offerto a tutti un biglietto a prezzo politico di 17 euro per la platea e la prima galleria, e di 13,5 euro per la seconda galleria, inclusa la prevendita.

Alla conferenza stampa di questa mattina hanno partecipato:

Alessandro Bergonzoni (artista, attore, autore, scrittore)
Riccardo Rodolfi (regista)
Matteo Lepore (assessore alla Cultura del Comune di Bologna)
Mauro Felicori (assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna) in videomessaggio
Walter Mramor (presidente cda del Teatro Duse di Bologna) 
Gabriele Scrima (direttore organizzativo del Teatro Duse di Bologna). 
Presenti in sala anche i consiglieri del cda del Teatro Duse: Livia Amabilino, Berto Gavoli e Stefano Degli Esposti (proprietario dell’edificio che ospita il teatro)
 
La cosa più difficile da accettare sono tutte quelle X nelle sedute del teatro e queste mascherine, ma bisogna ripartire per il bene comune.

Ecco il programma dello spettacolo.

11, 12, 13, 14, 18, 19, 20, 21 maggio 2021 | ore 19.15

Alessandro Bergonzoni

TRASCENDI E SALI

di Alessandro Bergonzoni

regia Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi

scene Alessandro Bergonzoni

BIGLIETTI (inclusa prevendita)

Platea e prima galleria       17 euro

Seconda galleria                 13,50 euro

BIGLIETTERIA

Teatro Duse – Via Cartoleria, 42 Bologna

Tel. 051 231836 | biglietteria@teatroduse.it

Dal martedì al sabato dalle ore 15 alle 19.

On line: teatroduse.it  | circuito Vivaticket

 

Un ringraziamento particolare al teatro DUSE per il gentile invito 

Foto di Carlo Vergani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi