Il rock de Il Teatro Degli Orrori scatena l’Hiroshima di Torino

Il rock de Il Teatro Degli Orrori scatena l’Hiroshima di Torino

Era stracolmo di persone, ieri 23 ottobre, l’Hiroshima Mon Amour di Torino, per la secondata data del nuovo tour della Alternative Rock/Metal band Il Teatro Degli Orrori.

Oltre due ore di concerto per Pierpaolo Capovilla e band (in straordinaria forma). Nella prima parte del concerto è stato presentato l’omonimo album, uscito ad inizio ottobre; dopo una breve pausa, il gruppo è tornato sul palco, scatenando tutta la propria rabbia, suonando grandi classici della band come: Non Vedo L’ora, E Lei Venne!, Vita Mia e l’immancabile La Canzone Di Tom. In apertura straordinaria esibizione degli Storm{O}, giovanissima (ma tostissima) band hardcore Veneta, di cui sicuramente sentiremo parlare in futuro.

Ringraziando l’Hiroshima Mon Amour e Glenda Gamba per il graditissimo invito, vi lasciamo alle gallery fotografiche della serata a cura di Alberto Gandolfo:

Il Teatro Degli Orrori

Storm (O)

Previous Il Southern rock dei Blackberry Smoke infiamma l'Alcatraz
Next Il glam-rock degli Hardcore Superstar al Live Club!

Editor review

Summary

Era stracolmo, ieri 23 ottobre, l'Hiroshima Mon Amour di Torino, per la seconda data del nuovo tour della band Il Teatro Degli Orrori.

You might also like

REPORTAGE

Francesco De Gregori saluta l’Italia dal Live Club di Trezzo

Dopo Modena, Torino e Treviso, Venerdì 27 ottobre il nuovo tour di Francesco De Gregori è approdato al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI), prima di partire per l’Europa e

GALLERY

Ancora un sold out per i Thegiornalisti, ieri live a Roma

Dopo il tutto esaurito delle date di Milano e Firenze, continua con grande successo il Completamente Tour dei Thegiornalisti. Proprio ieri, la band fenomeno del nuovo pop italiano capitanata da

EVENTI

Chiusura in grande stile per Home Festival 2017 con The Libertines, Charlatans e London Grammar

Eh sì, siamo già arrivati all’ultimo giorno dell’Home Festival. Una giornata a dir poco emozionante che vede sui palchi del festival artisti di fama nazionale e/o internazionale come Marra/ Gue’,