Il Ravello Festival si chiude con il concerto wagneriano

Venerdì 4 settembre

Il Ravello Festival si chiude con il concerto wagneriano

Per la prima volta al Festival una donna dirige Wagner

sul palco la Prague Philharmonia ed una pagina mai eseguita a Ravello

Il Ravello Festival 2015 – che a Wagner ha concesso già tre serate tra danza, prosa e musica – non rinuncia al tradizionale concerto monografico wagneriano, venerdì 4 settembre (Belvedere di Villa Rufolo  – ore 19.30 – posto unico 35 euro) si chiuderà coinvolgendo per l’occasione un complesso sinfonico di grande tradizione come la Prague Philharmonia.

A salire sul podio del sarà Anu Tali, direttrice d’orchestra estone in confortante ascesa che ha diretto al Festival di Salisburgo, ha diretto la Bayerisches Staatsorchester e dirigerà l’Orchestre National de France. Per la prima volta a Ravello una donna rilegge Wagner e lo fa proponendo al pubblico “L’anello senza parole”, pagina che si esegue per la prima volta in Campania.

La composizione del 1988 è di Lorin Maazel che l’ha scritta e diretta per i Berliner Philharmoniker ricavandola dal corpus intero della Tetralogia, ridotta da 900 a 75 minuti. Una curiosità, appunto, una sorta di “Anello” in scala minima, un’idea discussa e per alcuni discutibile, eppure musicalmente fedele, nella ripresa dei molti temi, all’invenzione wagneriana. Il brano prevede circa cento elementi di organico.

Il programma del Concerto wagneriano si aprirà con il celeberrimo Preludio e Morte di Isotta.

La data del 4 settembre, quale serata di chiusura del Ravello Festival, è stata scelta per poter disporre dell’Auditorium Oscar Niemeyer in caso eventuale di maltempo.

Per informazioni e biglietti: boxoffice@ravellofestival.com

https://twitter.com/ravellofestivaI (#ravellofestival #VillaRufolo #Ravello)

www.facebook.com/pages/Ravello-Festival/252680548091039

@ravellofestival su Instagram – https://vimeo.com/128464441

Parole & Dintorni e Fondazione Ravello

Le 2 immagini di questa news sono state trasmesse dall’Ufficio Stampa Parole e Dintorni

Previous Culture Club all'Hard Rock Live di Orlando
Next Le fotografie degli Aucan alla Birroteca di Crema

You might also like

CONCERTI

Rag’n’Bone Man in Italia per presentare il nuovo album Human

Per Rag’n’Bone Man è arrivato il momento di annunciare il suo primo album: esce il 10 febbraio per Columbia Records /Best Laid Plans e si intitola Human, come il singolo

CONCERTI

Carlos Santana: tre date in Italia per il suo Divination Tour 2018

Carlos Santana porta il suo Divination Tour 2018 in Italia. Previsti infatti tre concerti quest’estate: il 28 giugno al Milano Summer Festival (Ippodromo SNAI-San Siro), il 29 a Padova (Arena

CONCERTI

Pj Harvey: due date in Italia ad ottobre

Pj Harvey, la regina indiscussa del rock arriva in Italia per presentare il nuovo acclamato album The Hope Six Demolition Project, uscito in primavera per Island Records (Universal Music). 23 ottobre