iBerlino, la recensione di Urban Graffiti

iBerlino, la recensione di Urban Graffiti

iBerlino

Urban Graffiti

CD Baby/Labiondarecords

 

Elettro dance vecchio stampo, con riverberi anni ’80 e la scena bolognese alle spalle. Gli iBerlino sono da tempo divisi tra consolle e pulsazioni eletro-rock dalle tempistiche secche. Si cimentano in cinque tracce dal gusto retrò-wave disco pop, cercando la via nell’osservazione della città alla Subsonica (strade che s’infrangono cantano i nostri nella traccia Urban).

Cantato in italiano e un dinamismo quasi sooul, per ballare in mezzo ad un mare di sintetizzatori e ad un ambiente calato nel ventre della materia kraut più melodica, con una scelta di suonare con un quartetto improntato al riverbero quasi re-mixato.

Produzione curata e aspetto Kraftwekiano della copertina, per calarsi nell’urbanità con gli iBerlino, il cui nome non è assolutamente fuori posto se pensiamo alla loro forza e al loro suono, che si fa più maturo e autoriale in una canzone come Quel silenzio fatto di impressioni.

 

recensioni@thefrontrow.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi