I Tears For Fears governano anche a Padova

Era il 22 marzo 1990 quando ho assistito al loro concerto in un Palaverde affollatissimo e dall’acustica approssimativa, durante il Seeds Of Love Tour. Non si guardavano nemmeno in faccia e, da li a poco, giunse la notizia della loro separazione artistica. Ma il concerto è stato semplicemente perfetto.

I Tears For Fears nel panorama degli anni 80 si sono sempre distinti dal resto delle band, per testi e arrangiamenti. Un pop decisamente evoluto rispetto a tutto quello che si era sempre sentito. Roland Orzabal e Curt Smith sono sempre riusciti a creare un perfetto equilibrio tra l’uso di strumenti elettronici ed elettrici. Poco prolifici dal punto di vista delle produzioni discografiche, molto più attivi in ambito live. Il loro ultimo album in studio risale al 2004, Everybody Loves a Happy Ending, eccessivamente Beatlesiano a mio gusto, ma comunque un buon album. Da lì in poi solo una serie di compilation ed un live a Parigi.

Li ritrovo a Padova, a “soli” 29 anni di distanza, in una Kioene Arena completamente sold out. Sicuramente invecchiati, Orzabal decisamente più di Smith, ma sempre impeccabili. Rule The Word è il nome del tour e l’inizio del concerto non poteva che essere affidato al loro singolo di maggior successo, Everybody Wants To Rule The World; un brano forse eccessivamente pop rispetto all’album che lo conteneva (Songs From The Big Chair) ma che ha aperto molte porte alla band di Bath. A seguire: Secret Worl e Sowing The Seeds Of Love. La scenografia è piuttosto semplice, con tutti i musicisti posizionati in linea. Un enorme schermo led alle loro spalle dove vengono proiettate svariate immagini a ripercorrere la pluridecennale carriera dei Tears For Fears. Ad eccezione di Secret World, brano contenuto nel loro ultimo disco in studio, la scaletta ripercorre i maggiori successi contenuti nei loro primi 3 album. The Hurting, Songs From The Big Chair e The Seeds Of Love.

A quanto pare il rapporto tra loro non sembra essere migliorato molto nel corso degli anni: si narrano tutt’ora storie di continui dissapori. L’annuncio della cancellazione del tour italiano, nel maggio scorso, per dei non ben precisati motivi di salute, lasciò non pochi dubbi ai fan. In ogni caso il concerto di Padova ha dimostrato ancora una volta l’estrema professionalità e bravura dei Tears For Fears.

Ora non ci resta che sperare esca il tanto sperato ultimo lavoro in studio di cui si parla da molti anni. Perché diciamocelo, ormai sono arrivati a ben 5 greatest hits su 5 album di inediti (senza considerare Raoul And The Kings Of Spain, dove compariva solamente Orzabal)

Vi lascio alle foto del concerto di Padova.

Setlist:

Everybody Wants to Rule The World

Secret World

Sowing the Seeds of Love

Pale Shelter

Break It Down Again

Advice for the Young at Heart

Creep

Change

Mad World

Memories Fade

Suffer the Children

Woman in Chains

Badman’s Song

Head Over Heels / Broken

Encore:

Shout

Ringraziamo per il gentile invito Zed Live e D’Alessandro & Galli.

Foto e testo a cura di Diego Feltrin

 



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi