I TaxiWars hanno chiuso a Rimini il loro tour italiano

taxiwars

I TaxiWars hanno chiuso a Rimini il loro tour italiano

Ieri sera i TaxiWars hanno chiuso a Rimini la loro tournèe italiana.

TaxiWars non è nient’altro che il progetto jazz di Tom Barman, leader dei belgi dEUS, una delle migliori band del rock alternativo internazionale.

Il gruppo è stato  in Italia per cinque show il 30 ottobre, al Raindogs, a Savona il 31 ottobre al Fat Art Club, Terni, il primo novembre al  Lumiere di Pisa, il 2 novembre al Santeria Social Club di  Milano, per chiudere al Satellite di Rimini ieri 3 novembre.

Questo è un vero gruppo jazz con una profonda conoscenza della storia della musica, e un amore manifesto per il jazz trascinante degli anni ’60, quello fissato sugli storici vinili dell’etichetta Impulse! Per intenderci, la musica di Pharaoh Sanders, Archie Shepp e Charles Mingus – piena di swing, di carica dirompente, e insofferente nei confronti di categorie e generi musicali.

Barman, più conosciuto per i suoi energici concerti con la band dEUS, porta quello stesso fervore in studio con i TaxiWars dove dirige, incendia, elettrifica la formazione composta anche dal sassofonista Robin Verheyen, dal bassista Nicolas Thys e dal batterista Antoine Pierre.

SETLIST:

In ringraziamento particolare a Ponderosa Music&Art per il gentile invito

Foto di Carlo Vergani

Taxiwars

Alessandro Gomma Antolini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi