Gli Editors accendono il rock all’Home Festival 2016

Gli Editors accendono il rock all’Home Festival 2016

Una giornata imperdibile quella che si è tenuta ieri sera all‘Home Festival di Treviso. Tantissime le persone partecipanti al day 1.

E tra le tante sorprese anche l’aggiunta della partecipazione del cantante uscito vincitore dall’ultima edizione di X-Factor: Gio’ Sada. Sul palco della Mini Lynchburgh Square all’interno della ricostruzione della città natale della distilleria del Jack Daniel’s, Gio’ Sada ha presentato in anteprima il suo nuovo singolo Volando al contrario, che si potrà ascoltare da oggi 2 settembre nelle radio.

Grandi ospiti anche nel palco degli headliner tra cui I Ministri. Il gruppo milanese alternative rock costituito da Federico Dragona (chitarra e cori), Michele Esposito (batteria) e Davide Autelitano (voce e basso) che con il mix di chitarre elettriche e acustiche hanno prodotto una varietà di note perfettamente combinate tra loro suonando anche Cronometrare la polvere, la prima canzone pubblicata dell’album Cultura Generale, registrato a Berlino con il produttore Gordon Raphael degli Strokers.

Tanto attesa nel main stage è stata la band new wave ed alternative rock: gli Editors. Quattro ragazzi che si sono conosciuti all’Universita’ di Stafford, vicino Birminghan, che grazie al debutto dell’album The Back Room si sono ritrovati essere l’attenzione della stampa britannica e sempre più conosciuti a livello internazionale, anche in Italia. Essi sono: Tom Smith (voce e chitarra), Chris Urbanowicz (chitarra), Ed Lay (batteria) e Russel Leetch (basso). In questo periodo gli vediamo impegnati a promuovere il tour estivo del loro quinto album, In Dream.

Tra gli ospiti della serata tanto attesi anche I Cani, la band romana progetto del cantautore Nicolò Contessa. Negli altri palchi si sono alternati nomi come i Selton, Kiol, Inude e I Diabolici Toupe’.. E tanti altri.
Una carrellata infinita di pura musica che l’Home Festival offre ogni sera.

Testo a cura di Martina De Angeli
Nel ringraziare Home Festival per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Diego Feltrin:

Previous La voce di Eric Burdon fa rivivere gli anni 60 al pubblico di FestaReggio
Next Ezio Bosso e il suo enorme coraggio emozionano Pollenzo

You might also like

REPORTAGE

Mentre Salerno brucia, Tiziano Ferro regala un altro grande spettacolo

Mentre le colline attorno alla città di Salerno bruciano, allo Stadio Arechi ieri sera Tiziano Ferro ha tenuto il suo concerto nella città campana, in un’atmosfera quasi surreale. Le fiamme

GALLERY

Grande accoglienza al Carroponte per i danesi Lukas Graham

Trainati dal successo del singolo 7 Years, la band danese Lukas Graham torna in Italia per due imperdibili concerti, il primo dei quali è stato ieri sera al Carroponte di Sesto

GALLERY

65daysofstatic al Magnolia!

Il quartetto di Sheffield 65daysofstatic è passato dall’Italia per presentare il loro ultimo album in studio Wild Light. Quattro appuntamenti dal vivo tra Bologna e Porto Marghera dove il gruppo