L’inusuale duo di Hiromi e Edmar Castaneda conquista il Blue Note

L’inusuale duo di Hiromi e Edmar Castaneda conquista il Blue Note

Ieri sera, 7 Ottobre 2017, il Blue Note di Milano ha ospitato l’eclettica performance della pianista giapponese Hiromi che, questa volta, si presenta in compagnia dell’arpista colombiano Edmar Castaneda.

Un duo sicuramente che appare insolito, ma che convince grazie a questa inusuale formula che unisce i virtuosismi di Castaneda all’energia coinvolgente di Hiromi. I due hanno suonato insieme per la prima volta al Blue Note di New York con un risultato tale che li ha convinti a dare seguito a questo progetto, nonostante i numerosi impegni dei due artisti.

Nonostante i due artisti sembrino agli antipodi, ciò che li unisce è lo spirito del jazz: improvvisazione ed abilità tecniche sono alla base della loro performance che parte morbida ma guadagna energia con il susseguirsi dei brani. Hiromi e Castaneda sono in perfetta sintonia, accendendo un fuoco che esplode sul finale.

Nel ringraziare il Blue Note per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:

Previous Un nuovo inizio per i Satyricon in concerto a Bologna
Next R.E.M.: ascolta l'inedito Devil Rides Backwards

You might also like

REPORTAGE

I Tre Allegri Ragazzi Morti al Monk di Roma

Passa per il Monk di Roma la cavalcata rievocativa dei Tre Ragazzi Morti. L’alternative rock band di Pordenone porta in scena tutto il loro repertorio dal 94 (anno della loro

GALLERY

In Fest Festival: Architects, Pierce The Veil, Of Mice & Man

Ad inaugurare la settimana dei festival milanesi è il nuovo nato In Fest Festival, che al Circolo Magnolia di Segrate, ha alternato su due palchi ben 14 band suddivise in

GALLERY

Maremoto di fan per la chiusura del Firenze Rocks con System Of a Down e Prophets Of Rage

Come tutte le belle favole anche quella che ha avuto come cornice la Visarno Arena (Ippodromo del Visarno Firenze) si è conclusa con un “vissero tutti felici, contenti e rockettari”.