I-Days 2017: un esercito di 30.000 persone ha accolto i Green Day

I-Days 2017: un esercito di 30.000 persone ha accolto i Green Day

Un esercito di oltre 30.000 persone è accorso ieri fin dalla prima mattina per assistere alla serata inaugurale dell’I-Days Festival 2017, all’Autodromo di Monza, che per tutto questo week-end animerà la città lombarda. Ieri è stato il turno di Green Day e Rancid pronti a replicare il successo avuto al Lucca Summer Festival (QUI il reportage).

E ancora una volta, le due band simbolo del punk rock Made in USA hanno regalato uno spettacolo folle, ad alto tasso energetico.
I più attesi dalla folla, manco a dirlo, sono Billie Joe Armstrong, Tre Cool e Mike Dirnt che hanno presentato dal vivo i brani estratti dal loro ultimo album Revolution Radio, unitamente ai brani più rappresentativi di tutta la loro carriera, lunga quasi 30 anni. 
Brani come Hitchin A Ride, When I Come Around, St. Jimmy, Basket Case e American Idiot hanno saputo infiammare il pubblico sin dalla prima nota, un pubblico che li ha accolti con grande calore, cantando e saltando insieme al trio californiano. Non sono mancati anche momenti più intimi, in particolare la chiusura, affidata alla bellissima Good Riddance (Time Of Your Life), che è stata un malinconico saluto al pubblico italiano.

Questa la setlist:
Know Your Enemy
Bang Bang
Revolution Radio
Holiday
Letterbomb
Boulevard of Broken Dreams
Longview
Youngblood
2000 Light Years Away
Hitchin’ a Ride
When I Come Around
Minority
Are We the Waiting
St. Jimmy
Knowledge
Basket Case
She
King for a Day
Shout / Always Look on the Bright Side of Life / (I Can’t Get No) Satisfaction / Careless Whisper / Hey Jude
Still Breathing
Forever Now
American Idiot
Jesus of Suburbia
Ordinary World
Good Riddance (Time of Your Life)

Nel ringraziare Indipendente Concerti per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:

Previous Voglia di Volare: il messaggio di speranza di Pieraldo Mantovani & friends per far conoscere AIDM
Next Queens Of The Stone Age: ecco The Way You Used To Do, in attesa di Villains

You might also like

GALLERY

Franco Battiato: un’emozione che ha spazzato il nubifragio

Il maestro Franco Battiato ha virtualmente spento i riflettori sull’edizione 2015 del Festival Contro di Castagnole Lanze (Asti). Per una decina di giorni in piazza San Bartolomeo si sono succeduti

GALLERY

Enrico Ruggeri: il suo Viaggio Incredibile fa tappa a Torino

Un Teatro Colosseo con un buon colpo d’occhio ha ospitato la tappa torinese del Un viaggio incredibile tour di Enrico Ruggeri. Lo spettacolo dell’artista lombardo arriva dopo l’ottima performance al

REPORTAGE

Fabri Fibra a tutto Rap per MTV Music Week

Ieri sera 17 ottobre per  MTV Music Week al Fabrique di Milano ha aperto le danze Fabri Fibra…con un tutto esaurito per la prima delle due date dello Squallor Tour (la