Goldie rivela la vera identità di Banksy?

massive-attack-robert-del-naja

Goldie rivela la vera identità di Banksy?

Ahi Ahi. Goldie questa volta potrebbe averla fatta davvero grossa. Il leggendario Dj, mentre teneva un’intervista con Scroobius Pip per il suo podcast Distraction Pieces, si è lasciato scappare una frase che non è certo passata inosservata.

Parlando del famoso quanto misterioso street artist Banksy – del quale, fino ad ora, non si è mai conosciuta l’identità con certezza – si è lasciato scappare un particolare, un nome, che adesso sta risuonando su tutti i media mondiali.

“Se scrivi su una t-shirt ‘Banksy’ in caratteri stondati e siamo a posto… possiamo venderla. […] Senza mancare di rispetto a Rob, penso che sia un artista incredibile. Penso che abbia sconvolto il mondo dell’arte”.

Rob ovvero Robert, come Robert Del Naja dei Massive Attack: nome che già in passato era emerso secondo una teoria di alcuni fan, che avevano notato come le opere di Banksy apparissero misteriosamente in città visitate dai Massive Attack, per vari motivi.
Altri, invece, credono che dietro a quello pseudonimo si nasconda Robin Gunningham, originario di Bristol.
Ma ora come ora, vista la rivelazione accidentale di Goldie, beh.. Robert Del Naja sembra l’ipotesi più accreditata.

 



#Follow us on Instagram