Gli Static X nella memoria di Wayne sul palco di Pinarella di Cervia

static x

Gli Static X nella memoria di Wayne sul palco di Pinarella di Cervia

Allora dove eravamo rimasti?

A si mi ricordo era il 16 febbraio e la primavera si stava già sentendo nell’aria e al Rock Planet di Cervia è andata in scena una data revival del nu-metal degli anni 90 con P.O.D e Alien ant farm.

Dopo 8 mesi stesso luogo , temperatura molto simile e stessi ricordi .

Siamo qui per ricordare i 20 anni dall’uscita di Wisconsin Death Trip degli Static X.

Gli static X?

Si proprio loro, ma niente ologrammi o cose simili, ma semplicemente i componenti originali della band ovvero Tony Campos ( basso, voce)
Koichi Fukuda (chitarra) e Ken Jay (batteria)  hanno deciso l’anno scorso di ritornare insieme nella memoria di Wayne Static.

Come cantante hanno scelto Xer0 , ovvero Edsel Dope, che proprio recentemente è stato smascherato grazie al suo tatuaggio sul collo.

Se si guarda su wikipedia si legge che il cantante è un turnista.

Come può essere che un nuovo cantante che tra l’altro sta incidendo del nuovo materiale con loro possa definirsi turnista?

Il tutto è molto semplice, basta seguirli dal vivo.

Facciamo un passo indietro.

Questo tour in America è andato benissimo insieme ai Dope, Soil e Wednesday 13 e si prospettava anche in Italia.

Nonostante fosse sabato sinceramente mi aspettavo molta più gente, ma dopotutto senza Wayne si fa fatica a schiodare dalle poltrone i vecchi amanti del genere.

Ad aprire il concerto come ho scritto sopra ci sono stati i Dope i Soil e WD13.

I Dope non hanno spinto molto sull’acceleratore per non far stancare molto Edsel che sarebbe dovuto salire più tardi con gli Static, mentre i Soil hanno spaccato facendo impazzire il pubblico presente con la loro maggior hit halo cantata nel mezzo della sala.

Setlist Soil

WD13 ha dimostrato che molto probabilmente è lui il vero headliner, visto che fin dallo scioglimento con i Murderdolls ha continuato la sua carriera senza intoppi.

Setlist wednesday 13

Gli Static X salgono sul palco poco prima di mezzanotte e subito le lacrime per il ricordo di Wayne sul monitor.

Quando salgono finalmente sul palco inizia lo show fatto di brani che fanno tornare alla mente quell’epoca dove il metal si mischiava ad altri generi ed era suonato ovunque.

Il concerto è praticamente un continuo ricordo a Wayne, il vecchio cantante e fondatore era ovunque e forse era presente anche sabato sera a Pinarella di Cervia con lo spirito, ma penso non basti per rendere la serata memorabile.

Ci sono cose che non riesco proprio a digerire e una di queste cose sono le reunion che non sono reunion.

Senza il cantate ed in questo caso fondatore della band, andare avanti non ha più senso o meglio ci sono esempi che mi possono smentire alla grande come Alice in Chains o Drowing Pool rimanendo nel genere .

Questi 2 gruppi che ho citato però hanno scelto un cantante , i DP più d’uno,  per continuare con nuovi progetti e nuovi obiettivi e sinceramente dopo la serata di sabato non vedo futuro per Tony Campos  e soci.

Vedere il cantante dei Dope mettersi una parrucca che ricrea la pettinatura di Wayne fa abbastanza ridere come il fatto del mistero che si celava verso questo nuovo cantante.

Non vederlo posare con la band nella foto di rito alla con il pubblico alla fine del concerto mi ha fatto anche arrabbiare parecchio anche se sentire brani come Cold e push it è sempre un piacere, ma in questo modo è come andare alla festa della birra ascoltando una cover band.

Se io fossi un grandissimo fans degli Static X, in primis non sarei venuto a Pinarella, e secondo se anche fossi venuto sarei uscito deluso da questa serata revivial perchè o si ricrea una band decente o si rimarrà con testa al passato e non al futuro.

Tutto questo mi ha fatto riflettere sul fatto che spero che band come Soudgarden o Linkin Park non trovino mai un nuovo cantante perchè me li voglio ricordare per come erano e se magari dovessero fare una scelta come gli Alice in Chains, allora spero che cerchino non un clone ma un cantante con la sua personalità come Duvall.

Setlist Static X

Un ringraziamento particolare ad HUB music factory per il gentile invito

Foto di Stefania Marchi 

Testo di Carlo Vergani

Static x

no images were found

wednesday 13

Soil

no images were found

Dope

no images were found

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi