Glenn Tipton dei Judas Priest ha il Parkinson: basta tour per il chitarrista

Lo storico chitarrista dei Judas Priest, Glenn Tipton, ha annunciato di avere il Morbo di Parkinson e che quindi smetterà di andare in tour con la band. Tipton che ha 70 anni, era entrato nella heavy metal band nel 1974, poco prima dell’uscita del disco di debutto Rocka Rolla.

Il comunicato ufficiale della band dice che la malattia gli era già stata diagnosticata una decina di anni fa, ma solo oggi – probabilmente visto l’aggravarsi della situazione – hanno deciso di renderlo pubblico. 

“Dieci anni fa a Glenn è stato diagnosticato il Morbo di Parkinson ai primi stadi” – scrive la band nel comunicato. “Da allora fino ai tempi più recenti, Glenn ha vissuto la sua vita come il migliore chitarrista heavy metal di sempre, mantenendo sempre alti i suoi standard di qualità nelle performance e questo è davvero importante”.

“Ora Glenn riesce a suonare alcuni dei brani dei Priest che sono più semplici, ma a causa della natura della progressione del suo Parkinson vuole che voi sappiate che non può più venire in tour come sempre”.

Tipton stesso ha poi aggiunto: “Voglio che tutti sappiano che è vitale che i Judas Priest proseguano il loro tour e che non sto lasciando la band – è semplicemente il fatto che il mio ruolo è cambiato.”

 

La band ha anche reso noto che lo stesso Tipton ha richiesto che ha sostituirlo fosse il chitarrista Andy Sneap, che ha prodotto l’ultimo disco della band Firepower, uscito lo scorso marzo.

E’ un duro periodo per la band, considerato che solo lo scorso mese il batterista Dave Holland è morto all’età di 69 anni.

 

 



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi