Ghostology”, il nuovo album di Urali

Uscirà a gennaio il terzo album di Urali, uno dei progetti più puri, originali e coraggiosi dell’underground musicale italiano. Edito da To Lose La Track, Malestro e General Soreness, “Ghostology” segna un importante punto di svolta nell’evoluzione artistica della creatura di Ivan Tonelli, trattandosi del primo album concepito e arrangiato con un ensamble. Alle scure chitarre drone si aggiungono infatti pianoforte, percussioni e chitarre classiche, nel tentativo di creare equilibro tra elementi apparentemente inconciliabili.
Concepito come una raccolta di racconti brevi musicati, “Ghostology” si rifà all’immaginario distopico post-apocalittico degli anime e manga anni ’80, alla fantascienza di Alex Garland, ai mostri di H.P. Lovecraft. Le vicende di antichi fantasmi, intelligenze artificiali e scienziati si intrecciano per raccontare la fine dell’uomo, inteso come maschio dominante, e di tutte le sue violente contraddizioni. La voce narrante è proprio quella di una A.I. dalle sembianze femminili che si libera dal giogo del proprio creatore, dio e
amante.
Registrato al Cold Storm Studio di Rimini e prodotto in collaborazione con il fedelissimo Steve Scanu, il terzo album di Urali è anticipato dal singolo “Dwellers”, già disponibile su You Tube

Ascolta “Dwellers” su You Tube https://www.youtube.com/watch?v=bYDAztPsH8I



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi