George Michael pubblica  Listen Without Prejudice 25, la riedizione del leggendario album

George Michael pubblica Listen Without Prejudice 25, la riedizione del leggendario album

George Michale pubblica Listen Without Prejudice 25, riedizione del leggendario Listen Without Prejudice Vol. 1. Il cofanetto Deluxe e l’edizione con doppio CD conterranno anche una versione rimasterizzata della memorabile performance tenuta ad MTV Unplugged nel 1996, che ora per la prima volta viene pubblicata su album.

Per celebrare la riedizione dell’album, Channel 4, BBC Worldwide e Sony Music hanno commissionato la realizzazione di Freedom: George Michael (titolo provvisorio), straordinario film narrato dallo stesso George, che vedrà la partecipazione di Stevie Wonder, Elton John, Mark Ronson, Mary J Blige, Tony Bennett, Liam Gallagher, James Corden, Ricky Gervais, le supermodelle del video di Freedom! ’90 (Naomi Campbell, Christy Turlington, Cindy Crawford, Tatjana Patitz e Linda Evangelista) e tanti altri ospiti. Il film sarà distribuito a livello mondiale da BBC Worldwide. Negli USA andrà in onda su Showtime venerdì 9 dicembre alle ore 21.00.

Il cofanetto Deluxe e l’edizione con doppio CD conterranno anche una versione rimasterizzata della memorabile performance tenuta ad MTV Unplugged nel 1996, che ora per la prima volta viene pubblicata su album. Nel contesto intimo dei Three Mills Island Studios di Londra, venerdì 11 ottobre 1996 George Michael eseguì dieci delle sue più belle canzoni tratte dal repertorio degli Wham! e dai suoi album solisti Faith, Listen Without Prejudice Vol. 1 (Freedom ’90) e Older.

Listen Without Prejudice Vol. 1 sarà anche ristampato in vinile e in digitale.
Listen Without Prejudice Vol. 1 è il secondo capitolo della carriera solista di George Michael. Arrangiato, prodotto e scritto quasi totalmente dallo stesso George, l’album lo consacrò come artista innovativo e pieno di personalità.
Grazie al sensazionale successo di Faith, il suo debutto solista, George Michael divenne uno dei pochi artisti in grado di vendere milioni di dischi a livello mondiale. Questo era ovviamente uno scenario ideale per la casa discografica, ma non per George. Per niente capace né disposto a essere una popstar 24 ore su 24, costantemente sotto i riflettori, George avvertì l’esigenza di presentare la sua musica seguendo semplicemente l’istinto. Decise quindi di non apparire sulla copertina di Listen Without Prejudice Vol. 1 o di partecipare fisicamente alla promozione dell’album al di là di qualche intervista selezionata, e consegnò alla casa discografica il video di Freedom! ‘90, diretto da David Fincher, in cui cinque delle più famose modelle del pianeta cantavano il suo brano in playback. Ne seguì una divergenza di opinioni sul modo in cui George e l’etichetta intendevano promuovere il disco.

Conquistando la vetta delle classifiche (nel Regno Unito superò le vendite di Faith e ottenne quattro dischi di platino), Listen Without Prejudice Vol. 1 era l’espressione di una superstar globale con le idee ben chiare, determinata a lasciare il segno e a superare i propri limiti musicali.

Sono passati ventisei anni da allora, e tra George e Sony è da tempo tornata la pace. Listen Without Prejudice Vol. 1 rimane un disco senza tempo, fatto di brani in cui George Michael ha messo tutto se stesso, dalle splendide canzoni di protesta come Praying For Time e Mother’s Pride all’intima Cowboys & Angels, passando per l’autobiografica Freedom! ‘90.

Diretto da Phillip Smith, regista candidato ai BAFTA, Freedom: George Michael (titolo provvisorio) racconta l’avvincente genesi di Listen Without Prejudice Vol. 1, la successiva causa legale e il dolore e le difficoltà di George per la perdita di Anselmo. Molti ci avevano provato senza successo, ma George è finalmente riuscito a riunire le cinque supermodelle del video di “Freedom! ‘90”. Il film si arricchisce dei contributi di stelle della musica mondiale come Stevie Wonder, la cui “They Won’t Go When I Go” è l’unica cover contenuta in Listen Without Prejudice Vol. 1; Elton John, che descrive l’album come il “capolavoro” di George; Liam Gallagher, secondo il quale George “ha qualcosa che lo accomuna a Lennon”; Mary J Blige, che ci ricorda che George “ha infranto le regole per tutti quanti noi”; Tony Bennett, Mark Ronson, Tracey Emin, Jean Paul Gaultier, Ricky Gervais, Emmanuelle Alt (direttrice dell’edizione francese di Vogue) e James Corden. Non mancano le testimonianze di alcuni dirigenti della casa discografica, a disagio nell’affrontare uno dei loro maggiori artisti nelle aule di un tribunale, e degli avvocati che seguirono la causa.

Ancora oggi George continua ad arrivare al cuore delle persone con le sue parole e la sua musica. Nel corso dell’anno le sue canzoni sono apparse in numerosissimi film, programmi TV e videogiochi.

Listen Without Prejudice 25 – Formati:

Listen Without Prejudice 25: Deluxe, cofanetto in edizione limitata 3 CD e DVD
Listen Without Prejudice 25: doppio CD
Listen Without Prejudice Vol. 1: vinile e digitale.

You might also like

EVENTI

Behid the Wall la mostra a Milano

Il pluripremiato cult-movie di Alan Parker rivive a Milano nella mostra “Behind the Wall” ideata e creata da Clarart ed Arteutopia. 47 fotografie scattate da David Appleby e numerosi disegni

ARTISTI

Sex Pistols: il concerto che ha cambiato la storia del Rock

Data astrale 4 giugno 1976. Luogo:  Lesser Free Trade Hall di Manchester . Evento: Concerto di una band sconosciuta. Ci sono concerti che hanno cambiato la storia del rock .

ARTISTI

Addio al Duca Bianco: David Bowie è morto ieri

Dopo la tragica scomparsa di Lemmy Kilmister, il mondo della musica si trova oggi a dover fronteggiare un altro difficile lutto. Nonostante la speranza che si trattasse solo di uno