Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura al Crema Jazz Art Festival

Nell’ambito di Crema Jazz Art Festival si è tenuto ieri sera nella suggestiva Cremarena il concerto di Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura. 

A Marzo 2015 hanno pubblicato insieme il cd in duo In Maggiore (pubblicato dalla ECM).
Grande intesa tra loro in un dialogo in musica nel segno degli strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei. Protagonisti insieme alle voci corse del coro A Filetta del riuscito progetto Mistico Mediterraneo e dell’omonimo disco pubblicato dalla ECM, Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura si ritrovano qui nella dimensione più ristretta del duo.

Un concerto di grande effetto che vive di intimismo e di piccole cose che raccontano i grandi colori dell’universo musicale contemporaneo. Una proposta raffinata e coinvolgente  in cui il trombettista sardo e il bandoneonista marchigiano cercano e ritrovano una dimensione più intima:  la poesia dei piccoli suoni e di un gesto musicale non magniloquente, ma proprio per questo ancora più significativo in un’epoca di crescente rumore e pressione acustica.

Si ringraziano il Direttore Artistico Giovanni Mazzarino (Associazione Culturale Non Solo Jazz) e Andrea Conta dell’Ufficio stampa Crema Jazz Art Festival

Fonte: http://www.cremajazzart.it/

Selezione foto della serata a cura di Stefanino Benni

Previous Tutta l'energia di Mika in scena a Piazzola Sul Brenta
Next Britney Spears: ascolta l'anteprima di Private Show

You might also like

REPORTAGE

I Bad Religion chiudono il tour con il botto al BayFest

Il secondo giorno del Bayfest 2017 è forse il più atteso visto che a salire sul palco del bayfest ci sono i Bad Religion. I Bad Religion non hanno bisogno di presentazioni:

GALLERY

Grande serata al Blue Note con Pee Wee Ellis e Fred Winsley

Ieri sera, mercoledì 17 Maggio, il Blue Note di Milano ha ospitato l’esibizione del re del funk Pee Wee Ellis, sul palco con il compagno di avventure Fred Winsley, leggenda

RECENSIONI

I Children Of Bodom suonano in un blindatissimo Alcatraz

E venne il giorno in cui la tanto attesa e discussa tappa milanese dei Children Of Bodom avviene senza i teorici headliner Lamb Of God che hanno dato buca alla