Trionfo al Carroponte per Francesco De Gregori

Ieri sera il Carroponte di Sesto San Giovanni (MI) ha ospitato uno degli artisti più attesi di questa edizione 2015: Francesco De Gregori. Il cantautore romano si trova in tour ormai da mesi, per presentare il suo ultimo disco Vivavoce, un disco che raccoglie i classici della sua carriera, completamente rivisitati.

Il compito di aprire il concerto è stato affidato alla giovanissima, ma di gran talento, Ylenia Lucisano, che si è dimostrata all’altezza del compito affidatole, solida sul palco (come lo stesso De Gregori l’ha definita) e visibilmente emozionata.

Ma ovviamente i presenti (davvero tantissimi) attendevano il poeta e musicista romano, che come suo solito si è presentato sul palco guidato dalla sua naturalezza e semplicità, accompagnato dalle stupende parole dei suoi brani, entrati di diritto a far parte del bagaglio culturale italiano.
In scaletta non sono mancati brani come Il Futuro, cover italiana del brano The Future di Leonard Cohen, una versione de La Ragazza e La Miniera, arrangiata e realizzata da Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare Italiana, oltre che i classici Buonanotte Fiorellino, Titanic, Alice ed ovviamente La Donna Cannone.
Sul palco De gregori è accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax).

Nel ringraziare F&P Group, Shining Production e Ufficio Stampa Parole e Dintorni per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Sandro Niboli:



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi