Anche per il 2017 torna l’appuntamento con il Festival AcqueDotte

Anche per il 2017 torna l’appuntamento con il Festival AcqueDotte

Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna musicale estiva in programma dal 7 luglio all’11 agosto tra Cremona e Salò. Proprio come l’acqua, che per natura scorre insinuandosi in ogni anfratto, così la musica invade diversi angoli delle due località lombarde, unite inscindibilmente da un unico flusso di gocce vitali e note musicali.

Anche quest’anno la direzione artistica di Roberto Codazzi riunirà un cast di tutto rispetto. A Cremona tre grandi concerti nel segno del pop con Max Gazzè, Nek e Francesco Renga e cinque serate raffinate tra jazz e musica d’autore con Enrico Rava (che in esclusiva per la rassegna ha composto il brano Water Tree), Gaetano Curreri, Sarah McKenzie, gli artisti del progetto MIDJ e l’inedito duo Enzo Favata-Mario Tozzi. A Salò due spettacoli sospesi fra teatro e canzone con la coppia Massimo Lopez-Tullio Solenghi e la band di Paolo Jannacci.

In più, due eventi speciali che rievocano suggestioni dannunziane (il Vate era appassionato schermidore e aviatore): il 9 luglio un emozionante show della pattuglia acrobatica WeFly! Team sulle acque del lago e il 16 e il 17 settembre il doppio incontro (a Cremona e a Salò) con i campioni olimpici di scherma Rossella Fiamingo, Enrico Garozzo, Daniele Garozzo e Arianna Errigo, coordinati dal pluriolimpionico Mauro Numa.

Quella tra Cremona e Salò è un’identità condivisa, che va via via rafforzandosi. E il festival è il baricentro di una rapporto sempre più fecondo:

“E’ una sfida – commenta il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti – e una occasione per la nostra città che, anche grazie ad AcqueDotte, sta ritrovando visibilità ed entusiasmo. Per scorrere con più consapevolezza e con più forza verso il futuro”.



#Follow us on Instagram