Fedez & J-Ax: La carica dei 20mila a Ritmika

jaxfedez

Fedez & J-Ax: La carica dei 20mila a Ritmika

Non c’è molto da commentare: quando un concerto raccoglie così tanti spettatori, resta soltanto da togliersi il cappello ed inchinarsi agli artisti che si stanno esibendo.

Siamo d’accordo, lo show era gratuito, ma vedere il parcheggio del centro commerciale 45°Nord di Moncalieri ribollire dell’entusiasmo di 20mila persone, accorse per assistere al duetto tormentone dell’estate, composto da Fedez e J-Ax, ci ha fatto venire i brividi.

Del resto quelli di Ritmika, ormai, ci sono abituati a simili numeri. Ricordiamo appena 12 mesi fa lo stesso pienone per i Negrita: stessa location e stessa cornice di pubblico. Sono risultati impressionanti che non possono che far piacere ai promotori di questo free festival, giunto alla ventesima edizione.

Ma ritorniamo allo spettacolo. Alle 22 in punto è salito sul palco Fedez. La sua esibizione è durata lo spazio di mezza canzone, prima che alcuni problemi tecnici facessero saltare l’impianto di amplificazione. Una piccola attesa ed ecco arrivare J-Ax che con un simpatico siparietto si è scusato dicendo: “scusate, sono stato io a staccare la spina, ma il mio cellulare era scarico e dovevo collegarlo alla presa”.

Una piccola battuta per sdrammatizzare l’accaduto, giusto in tempo per ripartire ancora con Fedez, che sciorina tutto il meglio del suo repertorio in circa mezz’ora di show. Quindi l’attesissima Vorrei ma non posto ha sancito lo scambio di testimone e l’inizio del concerto dell’ex Articolo 31. 

E’ stata una vera e propria festa popolare, con tanti adolescenti, ma anche moltissimi bambini, affascinati da questi due rapper, che hanno saputo trasformare un genere di protesta, in una sorta di happening pop, senza troppi pensieri e con tanto divertimento.

Nel ringraziare Ritmika, 45°Nord e Revers per l’invito, ricordiamo che il festival proporrà altri concerti gratuiti:

Il 9 settembre arriverà un’icona della musica leggera italiana Antonello Venditti, mentre il  16 settembre è in programma la festa di chiusura del festival e del tour dei 20 anni di carriera dei Subsonica, una grande festa con tanti ospiti e sorprese.

Foto e Testo di Vincenzo Nicolello



#Follow us on Instagram