Un concerto Fibrillante al Blue Note per Eugenio Finardi

Un concerto Fibrillante al Blue Note per Eugenio Finardi

L’inconfondibile sound di Eugenio Finardi ieri sera ha conquistato il folto pubblico accorso al Blue Note di Milano, dove il cantautore – reduce da un tour estivo di grande successo – ha presentato il nuovo album Fibrillante, insieme ai classici del suo lungo repertorio.

Energico interprete e finissimo intrattenitore, Finardi √® considerato un outsider per il suo atteggiamento indipendente, conservato nonostante l‚Äôimmensa popolarit√† raggiunta in 40 anni di attivit√† musicale: la sua natura sperimentatrice e non riconducibile a una ‚Äúscena‚ÄĚ gli √® valsa di recente la defnizione di ‚Äúprimo vero indie‚ÄĚ.
Sul palco √® accompagnato dalla band con cui ha scritto e registrato Fibrillante: Giovanni ‘Giuvazza’ Maggiore¬†alla chitarra,¬†Marco Lamagna al basso,¬†Claudio Arfnengo alla batteria e¬†Paolo Gambino alle tastiere.

Nel ringraziare il Blue Note per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Romano Nunziato:

Editor review

Summary

L'inconfondibile sound di Eugenio Finardi ieri sera ha conquistato il folto pubblico accorso al Blue Note di Milano.

You might also like

GALLERY

Sanremo 2016: a rischio Zero Assoluto, Bluvertigo, Dear Jack, Neffa e Irene Fornaciari

Dopo il primo trofeo assegnato agli Stadio per la miglior cover (La sera dei miracoli), la quarta serata del Festival ha assegnato la prima palma di vincitore. La miglior Nuova

GALLERY

Jess Glynne: una voce nera per il Gru Village

Fino a ieri sera conoscevamo Jess Glynne soprattutto per aver collaborato con i Clean Bandit, incidendo il brano Rather Be. Tuttavia eravamo di conoscerla dal vivo ed ascoltare il suo progetto

RECENSIONI

Lo spettacolo atomico dei Mogwai tiene incollato alla sedie il pubblico presente al loro show

Atomic sono dieci brani, risultato di una sapiente rielaborazione del materiale utilizzato per confezionare la colonna sonora, interamente curata dalla band, del documentario prodotto da BBC Four Atomic – Living