La Emily’s D+Evolution di Esperanza Spalding a Padova

La Emily’s D+Evolution di Esperanza Spalding a Padova

La bassista, cantante e compositrice, Esperanza Spalding √® approdata al Gran Teatro Geox di Padova per presentare al pubblico italiano il¬†suo ultimo progetto Emily’s D+Evolution.

Ravvivando passioni che hanno contraddistinto la sua infanzia come teatro, poesia e attaccamento alle sue origini, questo nuovo progetto approfondisce un pi√Ļ ampio concetto di spettacolo. Originariamente concepito il giorno prima del suo compleanno, in quella da lei stessa definita “notte insonne di ispirazione da luna piena”, in Emily’s D + Evolution¬†sono stati¬†mostrati tutti i nuovi contenuti che Esperanza stessa spiega come “il realizzarsi di scenette musicali dal vivo”.

“Emily √® il mio secondo nome, e sto usando questo nuovo personaggio come fosse il mio navigatore interiore. Questo progetto torna indietro nel passato e recupera una curiosit√† non-coltivata, usandola come una bussola per andare avanti e crescere.”, afferma la Spalding. “La mia speranza per questo gruppo √® quello di creare un mondo intorno a ogni canzone, ci sono molti temi succosi e storie nella musica. Le canzoni non verranno meramente suonate bens√¨ inscenate tramite l’ausilio di personaggi, video e movimento dei nostri corpi”.

Nel ringraziare Zed! Live e D’Alessandro e Galli per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Diego Feltrin:

Editor review

Summary

Esperanza Spalding è approdata al Gran Teatro Geox di Padova per presentare al pubblico italiano il suo ultimo progetto Emily's D+Evolution.

You might also like

CONCERTI

Ludovico Einaudi: Splendida serata al Teatro Ponchielli di Cremona

Grande serata con Ludovico Einaudi nella splendida cornice del Teatro Ponchielli di Cremona. Ludovico Einaudi, compositore e pianista. La sua musica affonda le radici nella tradizione classica con l’innesto di

RECENSIONI

Slick Steve & The Gangsters: il Rock ‘n’ Roll Circus approda a Padova

Circoscrivere Slick Steve & The Gangsters al rock ‘n’ roll √® forse un po’ limitativo, per√≤ in sostanza √® di questo che si parla e nulla di pi√Ļ. Stephen Hogan,

RECENSIONI

The Who porta la generazione degli anni 60 nel nuovo Millennio

Era il 24 febbraio 1967 quando i The Who, all’interno del palazzetto dello sport di Piazza Azzarita, suonarono per la prima volta a Bologna.¬†Di tempo ne √® passato da quell’inverno,