Eros Ramazzotti: continua la cavalcata trionfale del Perfetto Tour

Eros Ramazzotti: continua la cavalcata trionfale del Perfetto Tour

Dopo il successo registrato nello scorso autunno, Eros Ramazzotti è ritornato sui palchi italiani con il suo Perfetto tour.

Domenica 6 marzo, l’artista romano ha fatto tappa al Pala Alpitour di Torino, dove ha trovato circa 5 mila persone ad attenderlo.

Uno show collaudato, quello proposto all’ombra della mole, con qualche pausa di troppo, ma sicuramente divertente per i fan assiepati nel parterre. Eros ha in ogni momento cercato di coinvolgere il pubblico, invitandolo a ballare e a cantare: ma è stato gioco facile, visto che ogni brano proposto è un singolo di assoluto successo, rimasto impresso nella mente della gente.

La scaletta ha proposto 23 pezzi che hanno ripercorso la trentennale carriera dell’artista. Da Terra promessa a Perfetto, Ramazzotti ha snocciolato le sue hit più famose, raccontando una storia di oltre 60 milioni di dischi venduti. Lui in perfetta forma ha corso su e giù per il grande palco, ammiccando verso la platea e raccogliendo applausi e la stima incondizionata del pubblico torinese.

Nel ringraziare Setup Live di Torino e Goigest per l’invito, ecco la scaletta indicata dall’organizzazione: L’ombra del gigante, Il tempo non sente ragione, Perfetto, Stella gemella, Favola, Rosa nata ieri, Più che puoi, Se bastasse, Terra promessa, Sei un pensiero speciale. Set acustico (Tra vent’anni, Una storia importante, Adesso tu, L’Aurora). Il viaggio, Un’altra te, Dove c’è musica, Un’emozione per sempre, Cose della vita, Musica è. Bis: Un angelo disteso al sole, Fuoco nel fuoco, Più bella cosa.

Prossime date del Tour :

7 marzo Assago (Mi), Mediolanum Forum
11 marzo Montichiari, PalaGeorge (ZED Live)
13 marzo Conegliano (Tv), Zoppas Arena (ZED Live)

Foto e Testo di Vincenzo Nicolello

Editor review

Summary

Eros Ramazzotti è ritornato sui palchi italiani con il suo Perfetto tour, ieri sera è toccato al PalaAlpitour di Torino.

You might also like

GALLERY

Pooh: a Bologna per dirsi addio

Da domani chiamateci Ex Pooh. Questo in fondo è il messaggio principale che dal palco dell’Unipol Arena hanno lanciato Stefano, Dodi, Roby, Red e Riccardo. L’ultimo concerto del tour d’addio

REPORTAGE

Delirio per Jacob Whitesides alla Salumeria della Musica

Dopo la calorosissima accoglienza ricevuta ad ottobre 2015 (QUI il reportage fotografico), il giovane Jacob Whitesides Ã¨ tornato ieri sera in quel di Milano dove ha presentato ai numerosi (o è forse meglio

JAZZ

Massimo Ranieri: con Malia porta il jazz a Napoli

L’importante è avere un palco. Non importa se per recitare o cantare. Il fondo è questa la filosofia di Massimo Ranieri, che scherzando sui suoi «sss..sei» anni ha incantato il