Eros Ramazzotti alla conquista dell’America Latina

Grandissimo successo di pubblico per il concerto di Eros Ramazzotti tenutosi l’altro ieri in Cile a Viña del Mar, una delle 33 tappe della seconda trance mondiale del Perfetto World Tour 2016.

Al suo ritorno dopo quasi vent’anni di assenza al prestigioso Festival dedicato alla musica latina più famoso oltreoceano, ieri ad attendere all’Arena di Viña del Mar l’artista italiano più amato nel mondo c’erano 14mila fan e oltre 50milioni di spettatori televisivi per uno spettacolo live di quasi un’ora e mezza.
Durante lo show Eros ha letteralmente infiammato il pubblico cantando live i suoi grandi successi da Terra Promessa a Dove C’è Musica, Se Bastasse, Più che Puoi, Stella Gemella, Aurora per arrivare ai più recenti brani Sei Un Pensiero Speciale e Rosa Nata Ieri, singolo attualmente in rotazione radiofonica, contenuti nell’album di inediti Perfetto (Universal Music), già certificato platino e stabile nelle classifiche dei dischi più venduti dei 60 paesi che lo hanno pubblicato.

Il pubblico presente ha omaggiato Eros con numerose standing ovation premiandolo con due prestigiosissimi premi: il Gabbiano d’Argento, simbolo del festival, e l’ambitissimo Gabbiano d’Oro conquistato solo dagli artisti più amati dal pubblico. Entrambi i riconoscimenti sono stati attribuiti in base al gradimento del “monstruo”, ovvero per acclamazione degli spettatori.

Lo spettacolo di Eros si è contraddistinto per l’incredibile qualità della sua band composta da 10 musicisti di altissimo livello: Luca Scarpa (piano & MD), Giovanni Boscariol (keyboards), Giorgio Secco (guitar), Thomas Pridgen (drums), Paolo Costa (bass), Joe Leader (sax), Christian Pescosta (percussion & backvocal), Monica Hill e Roberta Montanari (backing vocals) e il leggendario Phil Palmer (guitar), collaboratore storico di Eros e, tra gli altri, di Bob Dylan, Frank Zappa, Robbie Williams. La regia dello show è curata da Luca Tommassini ed è arricchita da video proiezioni e da elementi di produzione ad altissimo livello tecnologico.

Sempre dal Cile Eros ha annunciato anche il tour sudamericano. A giugno si esibirà in Brasile, Argentina, Cile, Perù, Uruguay e Paraguay. Altri Paesi si aggiungeranno nel corso dell’anno. Il successo di Eros in Sudamerica si riflette anche nella classifica iTunes Cile che è stata presa d’assalto con 4 brani nella top ten.
Cresce l’attesa per anche in Italia per il ritorno di Eros. Dopo i primi live a Barcellona, Bilbao, Madrid e Viña del Mar, Eros Ramazzotti torna in Italia con nove nuovi appuntamenti che partiranno dalla doppia data al Palasport di Acireale il 27 e 28 febbraio.
Dopo i due concerti in Sicilia, il tour italiano arriverà anche al Palasele di Eboli (1 marzo), Palalottomatica di Roma (3 e 4 marzo), Pala Alpitour di Torino (6 marzo), Mediolanum Forum di Milano (7 marzo), Palageorge di Montichiari (BS) (11 marzo) per terminare alla Zoppas Arena di Conegliano il 13 marzo.

Il Perfetto World Tour 2016, dopo gli appuntamenti italiani, proseguirà con la mega produzione fortemente innovativa in alcune città della Slovacchia, Germania, Svizzera, Lussemburgo, Francia, Lituania, Estonia, Israele, Armenia fino ad arrivare ai confini più estremi della Russia dove nessun artista italiano è mai arrivato sino ad oggi.

Il tour è prodotto da Maurizio Salvadori, Trident Music.

Editor review

Summary

Eros Ramazzotti si trova attualmente in America Latina, dove sta conquistando il pubblico concerto dopo concerto.

You might also like

NEWS

A Pordenone, la Mostra sul Punk – Da Londra a New York

  Nell’estate del 1976 a Mont de Marsan in Francia aveva luogo il primo festival punk della storia. Si concretizzava così quella che era stata da qualche tempo la nuova

NEWS

Jennifer Lopez e Lin-Manuel Miranda preparano un brano per le vittime di Orlando

Jennifer Lopez ha registrato una canzone in onore delle 49 vittime della strage di Orlando, avvenuta nella notte tra l’11 e il 12 Giugno scorsi presso il locale notturno Pulse.

NEWS

Robbie Williams firma con Sony Music e promette un nuovo album entro fine anno

Sony Music ha annunciato l’ingresso nel suo roster di Robbie Williams, artista che vanta 17 vittorie ai BRIT Awards e milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Nessun artista