Eric_Clapton

Eric Clapton confessa: ‘Rischio di diventare sordo’

All’età di 72 anni, con una carriera che racchiude alcuni tra i brani più apprezzati del blues – tra cui non possiamo non citare la bellissima Tears In HeavenEric Clapton vive oggi un periodo difficile.

Il chitarrista, soprannominato “Slowhand”, ha confessato – durante una recente intervista con la BBC – di aver sofferto di una grave forma di acufene che ha lesionato irrimediabilmente il suo udito, che si aggiunge alla neuropatia periferica di cui aveva già parlato un paio di anni fa, che gli causa debolezza e dolore a mani e piedi, patologia che ha compromesso il suo modo di suonare.
Il timore del musicista è quello di perdere completamente l’udito e di non poter, di conseguenza, più suonare.

«Sono preoccupato riguardo all’essere entrato nei miei 70 e alla possibilità di essere efficiente. Intendo dire, sto diventando sordo, ho il tinnitus».

Ma Clapton ha anche affermato che non intende certo fermarsi. Il chitarrista ha, infatti, in programma alcuni eventi live (tra cui un concerto ad Hide Park a luglio) ai quali non intende rinunciare:

«Continuo a lavorare, ho un concerto ad Hyde Park a luglio. Ma ciò che mi preoccupa è diventare sordo e il fatto che le mie mani funzionano a malapena. Spero che la gente venga a trovarmi, anche se lo farebbe come una bestia curiosa. So che alcuni vengono per questo, perché è un miracolo che io sia ancora in piedi».



#Follow us on Instagram

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi