Grande accoglienza per gli Epica all’Estragon di Bologna

Grande accoglienza per gli Epica all’Estragon di Bologna

La formazione olandese degli Epica √® finalmente giunta in Italia per la breve ma intensa tranche italiana del loro nuovo tour europeo.¬†L’appuntamento era ieri sera all’Estragon di Bologna, dove i numerosi estimatori di Simone Simons & Company sono accorsi per ascoltare dal vivo l’ultimo¬†disco The Quantum Enigma, uscito a Febbraio dello scorso anno.

In apertura alla celebre symphonic metal band, la formazione folk metal svizzera degli¬†Eluveitie, una scelta che √® parsa sin da subito molto azzardata, ma che si √® rivelata essere vincente e gradita dal pubblico. Prima di loro, sul palco dell’Estragon, gli Scar Simmetry.
Gli Epica hanno cercato di proporre uno show completo, non solo fatto di musica, ma anche di giochi di luci e scenografie, dimostrando di essere una band in continua evoluzione, alla ricerca di nuovi confini da superare. Ottima prova.

Nel ringraziare Live Nation Italia per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti a cura di Ivan Elmi:

Epica

Eluveitie 

Scar Simmetry

Editor review

Summary

Gli Epica sono giunti in Italia per la breve ma intensa tranche italiana del loro nuovo tour europeo: ieri sera all'Estragon di Bologna.

You might also like

REPORTAGE

Subsonica e Ritmika festeggiano i 20 anni in una grande festa!

Grandissimo successo per la data finale del “1996-2016 tour” dei Subsonica che si √® svolta ieri (16 settembre) in piazza del mercato a Moncalieri in occasione del festival Ritmika. L’alternative

REPORTAGE

Il Teatro San Domenico si veste di Blues con Fabio Treves Blues Band

Una serata speciale per festeggiare oltre 40 di musica Blues e a calcare il palco del prestigioso Teatro San Domenico di Crema ieri sera c’era proprio lui Fabio Treves (soprannominato

REPORTAGE

La potenza rock dei Truckfighters fa vibrare il Freakout di Bologna

I posti come il Tunnel di Milano o il Freakout di Bologna, sono quei posti molto garage rock, dove fa caldo dal primo gennaio al 31 dicembre, ma che incarnano