Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti”

Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti”

Emozionante concerto sol out  ieri sera al Teatro Dal Verme, sul palco per la prima volta è arrivato a Milano lo spettacolo “Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti” con Mogol & Gianmarco Carroccia e accompagnati da un orchestra di 16 elementi raccontano Battisti a 20 anni dalla sua morte avvenuta il 9 settembre del 1998.

 

Fu proprio a Milano che avvenne il primo incontro tra Mogol e Lucio Battisti e sempre a Milano i due fondarono l’etichetta discografica indipendente “Numero Uno”. Il fortunato sodalizio artistico ha prodotto brani memorabili come “Mi ritorni in mente”, “La Collina dei Ciliegi” e “Anima Latina”. Mogol intervistato dal figlio Francesco racconta e svela al folto pubblico milanese presente tanti aneddoti e curiosità della sua vita artistica ma anche la genesi e la storia che si nasconde dietro alle sue canzoni.

 

Uno spettacolo che emoziona e travolgente che ripropone questa vera e propria biografia musicale attraverso una performance di quasi tre ore. L’interpretazione dei brani è affidata al bravissimo Gianmarco Carroccia che, con la sua voce tanto simile a quella del cantautore di Poggio Bustone, non stravolge la versione originale del disco ma ne dà una cosiddetta “interpretazione perfetta”. Un’occasione per rivivere la magia di quelle canzoni che hanno segnato la storia della musica e che hanno fatto sognare generazioni di italiani. Ospite speciale ad impreziosire l’evento Mario Lavezzi.

 

Nel ringraziare Beat ProductionMarina LucaMLComunicare per il graditissimo invito ed il Teatro Dal Verme di Milano per la consueta accoglienza, vi lasciamo ad una selezione scatti a cura di Sandro Niboli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi