Elisa sul palco del TEA di Bologna per la prima delle tre date sold-out

Elisa sul palco del TEA di Bologna per la prima delle tre date sold-out

Dopo la pubblicazione del suo nuovo album, “Diari aperti”, Elisa ieri sera è salita sul palco del Teatro EuropAuditorium di Bologna per la prima delle  tre date sold out, il 2, il 3 e il 4 maggio.

Il tutto per presentare live questo suo nuovo progetto l’artista ha scelto la dimensione intima e avvolgente del teatro privilegiando il più possibile il rapporto diretto con il suo pubblico.

Elisa torna intima e sincera, spiazzante e poetica, con “Diari Aperti”, il nuovo album uscito lo scorso 26 ottobre per Island Records.

Undici tracce, tutte in italiano, che sono anche undici fotogrammi della sua vita, racconti e ricordi ripresi e rivestiti di musica, pagine reali (scritte, disegnate, a volte pasticciate) di quaderni e agende che fin da bambina hanno accompagnato la sua vita e raccolto i suoi pensieri.

Cantante, autrice, polistrumentista e produttrice multiplatino, in “Diari Aperti” c’è tutta Elisa, quella di ieri e quella di oggi, che si apre al suo pubblico in maniera calda e diretta.

In oltre 20 anni di carriera l’artista ha saputo essere un punto di riferimento per la musica italiana (innumerevoli le certificazioni, tra cui un Disco di Diamante, la vittoria a Sanremo nel 2001, la Targa Tenco per il suo album d’esordio “Pipes & Flowers”, tour internazionali di successo, la collaborazione con Morricone nel brano “Ancora qui” per il film “Django Unchained” diretto da Quentin Tarantino), e ora torna sulla scena discografica con un album che è un insieme di suoni originali studiati con cura sartoriale, che mettono in evidenza la sua straordinaria musicalità vocale, e testi limpidi che hanno in sé le sonorità di versi mai banali.

Ad aprire il concerto c’è un cantautore che abbiamo già apprezzato prima di Xavier Rudd all’Estragon di Bologna ovvero :Leading Guy.

Il pubblico bolognese ha accolto Elisa con un grande GRAZIE per tutto quello che sta facendo per la musica italiana e non solo .

Elisa ha diviso il concerto in due atti con il primo molto intimo dove svetta la cover di Diamonds and Rust  di Joan Baez, mentre la seconda parte ha visto la cantante veneta far scaldare il pubblico con prima i suoi più grandi successi in lingua inglese per poi chiudere con gli ostacoli del cuore e A modo tuo.

Durante l’esibizione di A Prayer sono state proiettate molte immagini sulla salvaguardia del nostro pianeta Terra con l’immancabile figura di Gretha Thunberg con in pensiero finale di un capo tribù sioux che dice che dopo che l’uomo finirà le risorse della Terra non potrà sfamarsi con il denaro.

Elisa è cresciuta, l’ho conosciuta ce era una ragazza e adesso è donna, madre di 2 splendidi bambini che sono saliti sul palco con lei .

Una delle voci più belle della musica italiana dopo le altre 2 date sold-out qui a Bologna, continuerà il suo tour in giro per l’Italia e non solo:

03_04/maggio Bologna Teatro Europauditorium
06_07/maggio Teatro degli Arcimboldi
09/maggio Saint-Vincent (AO) Palais Saint Vincent
11_12/maggio Firenze Teatro Verdi
14/maggio Genova Teatro Carlo Felice
17/maggio Sassari Teatro Comunale
18_19/maggio Cagliari Fiera – Padiglione E
22/maggio Bari Teatro Team
24_25/maggio Roma Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
27/maggio Torino Auditorium del Lingotto G. Agnelli
28/maggio Padova Gran Teatro Geox
30/maggio Bergamo Creberg Teatro Bergamo
31/maggio Trieste Politeama Rossetti – Sala Assicurazioni Generali
30/luglio Londra Union Chapel London

Si ringrazia Teatro Europa Auditorium di Bologna per il gentile invito

foto di Carlo Vergani

Elisa

Leading Guy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e da terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi