Elisa: emozioni, ricordi ed anche una proposta di matrimonio

Elisa: emozioni, ricordi ed anche una proposta di matrimonio

Elisa non sa stare lontano dal palco, anzi il palco è la sua casa. Qui si trasforma, la sua apparente timidezza diventa grinta e pura essenza pop-rock.

I suoi fan lo sanno bene e la seguono con passione e amore lungo tutto lo stivale.

Così è stato anche al PalaAlpitour di Torino, dove la cantante friulana ha regalato una serata indimenticabile. Il palco di questo tour è stato pensato appositamente per il pubblico, con un pit quasi inesistente ed una passerella che permetteva alla gente di poter toccare l’artista semplicemente allungando le mani.

Colori, laser, fumi, proiezioni ed effetti speciali hanno completato uno show in grado di concorrere con le migliori produzioni internazionali., La scaletta di 24 brani ha raccontato la lunga storia musicale di questa ragazza che si è fatta conoscere sul palco del Karaoke di Fiorello, ma ha regalato anche due cover particolarmente commoventi. La prima dedicata a Leonard Cohen, recentemente scomparso è stata una stupenda Hallelujah. L’altra, Almeno tu nell’universo, ha ricordato Mimì Martini.

Poco prima di intonarla Elisa ha letto una proposta di matrimonio che una sua fan ha voluto fare alla sua compagna davanti a migliaia di persone. Un momento bello ed emozionante, come davvero emozionante è stato lo spettacolo, durato quasi due ore.

Nel ringraziare Parole & Dintorni e Torino Concerti per l’invito vi pubblichiamo la scaletta ufficiale del tour che potrebbe non corrispondere completamente a quella presentata a Torino :  Bad habits, No hero, Catch the light, Ready now, Stay, Bruciare per te, Eppure sentire, L’anima vola, Qualcosa che non c’è, The window, Broken, Ti vorrei sollevare, Almeno tu nell’universo, Yashal, Hallelujah (omaggio a Leonard Cohen), Heaven out of hell, A modo tuo, Luce (Tramonti a nordest), Love me forever, Peter pan, Rainbow, Together, With the hurt, Gli ostacoli del cuore, Cure me.

You might also like

REPORTAGE

I Saxon ripercorrono la loro storia al Live Club di Trezzo

La storica formazione inglese che ha dato vita alla NWOBHM è tornata in Italia per due incredibili show, suonando al Live Club di Trezzo e alla Zona Roveri di Bologna. I Saxon

RECENSIONI

L’Home Festival apre con Interpol e Franz Ferdinand + Sparks

L’Home Festival è ed è stato l’evento dell’anno più atteso nel trevigiano. Cominciamo subito dal palco Go Down Records con i Wild Scream, gruppo emergente rock formatosi recentemente e composto da

REPORTAGE

Funk Off live al Blue Note per l’International Jazz Day 2017

In occasione dell’International Jazz Day 2017 il Blue Note di Milano ospita il concerto de Funk Off. Più di 15 anni di attività e più di 600 concerti.. possiamo dire che