Trionfo londinese per Elisa ed il suo On Tour

Trionfo londinese per Elisa ed il suo On Tour

A due anni di distanza dal suo ultimo concerto londinese, Elisa torna nella capitale britannica per presentare al numeroso pubblico oltremanica il suo album On. Dopo l’ottima accoglienza ricevuta a Glasgow (lo scorso 17 Febbraio), Manchester (il 19) e a Dublino (il 21), la tranche britannica del tour della cantante si è chiusa ieri sera a Londra con un epico concerto all’O2 Sheperd’s Bush.

Questa nuova tournèè celebra i 20 anni di carriera della cantante triestina, che a settembre (12, 13 e 15) terrà tre speciali date all’Arena di Verona, tre date concepite in maniera diversa l’una dall’altra: si passerà dal pop rock della prima serata alle sonorità acustiche della seconda, mentre durante il terzo show la cantautrice sarà accompagnata da un’orchestra di 40 elementi.

All’02 Sheperd’s Bush, Elisa ha presentato una scaletta in linea con i precedenti show italiani, con numerosi brani estratti dall’ultimo disco On – tra cui l’apprezzatissimo singolo No Hero e Love Me Forever – sapientemente alternati ai brani più rappresentativi di tutta la sua carriera, lasciando spazio anche a numerose sperimentazioni e riarrangiamenti. Spazio anche ad alcune cover, tra cui la bellissima versione di Halleluja di Leonard Cohen, l’immancabile Almeno Tu Nell’Universo di Mia Martini ma anche la splendida Wild Horses dei Rolling Stones. 
Brani prevalentemente in lingua inglese, ma c’è spazio anche per qualche parentesi in italiano (L’Anima Vola, A Modo Tuo, Luce o Gli Ostacoli del Cuore).

Insomma, un trionfo anche oltremanica per Elisa, che oggi più che mai, si conferma l’artista italiana più internazionale di sempre.

Nel ringraziare Asile Management e Parole & Dintorni per il gentile invito, vi lasciamo agli scatti della serata a cura di Giuseppe Maffia:



#Follow us on Instagram